/media/post/d88gv9v/slide_eventiU-796x512.jpg
Ferpi > News > Eventing quando l’impresa organizza esperienze

Eventing quando l’impresa organizza esperienze

19/04/2017

Ferpi arricchisce la sua offerta formativa con il corso “Eventing – Ideare e gestire eventi di successo. Verso la live communication”, giunto alla quarta edizione. Un’occasione per riflettere e analizzare le ultime espressioni degli eventi, sempre più inclusi nelle strategie di impresa in nome di un marketing and communication mix sempre più all’avanguardia.

Giunto alla sua quarta edizione, il corso Eventing – Ideare e gestire eventi di successo. Verso la “live communication”, in programma il 22 giugno a Roma, presso la sede di Tim Factory (Via Delle Conce, 12b), si aggiunge all’offerta formativa Ferpi per fornire un quadro aggiornato sulle più attuali espressioni dell’eventing.

In uno scenario di marketing and communication mix contemporaneo, dove la comunicazione avviene attraverso strumenti integrati tra loro, l’evento rappresenta la modalità più tangibile che l’azienda ha per mostrare il suo posizionamento da un lato, e per coinvolgere emozionalmente e razionalmente i suoi clienti – potenziali e non – dall’altro, così come più in generale i suoi stakeholder. Uno strumento di relazione, dunque, che si traduce non esclusivamente in “contenitore” di esposizione e di vendita, ma in una vera e propria piattaforma relazionale che richiama prima di tutto la sfera emotiva e affettiva del pubblico, affinché possano crearsi dei punti di contatto empatici tra i valori dell’azienda e i sentimenti dei consumatori, per poi raggiungere efficacemente anche obiettivi di brand e di business.

Investire sulla qualità nel settore degli eventi significa oggi regalare al cliente un’esperienza “olistica”, sia che egli sia presente fisicamente, sia che egli partecipi online. Il web permette di avere a disposizione più canali di trasmissione e strumenti di integrazione dell’evento fisico; in più, fa in modo che quest’ultimo duri nel tempo: le iniziative e le piattaforme tecnologiche permettono all’evento di lasciare un’eco oltre l’“istante” in cui esso si verifica. Questo consente non solo di fornire all’utente un’esperienza sistemica e immersiva, ma anche di far sì che, sulle relazioni instaurate all’interno dell’evento, l’azienda possa seminare relazioni più solide e durature.

Il corso affronterà le più innovative declinazioni del sistema evento, anche grazie all’approfondimento di alcune best practices presentate da importanti manager di comunicazione ed eventi: la main lecture sarà affidata a Simonetta Pattuglia, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media e di Marketing e Management dello Sport all’Università di Roma Tor Vergata, autrice di vari testi sul tema, con una riflessione su “L’event management system. Dalla strategia al piano alla misurazione”, per proseguire con la descrizione del “meccanismo” evento, dal commitment alla produzione. Sono stati invitati: Loredana Grimaldi, Head of Events di TIM, a presentare il caso che ha visto la presenza del brand TIM sponsor unico dell’ultimo Festival di Sanremo; BNL BNP Paribas, da tempo Title Sponsor degli Internazionali BNL d’Italia; infine il Manager della Biennale di Venezia, a focalizzare il ruolo dell’eventing all’interno del mercato artistico e culturale.

Il corso, aperto a tutti, soci e non soci, darà diritto al riconoscimento di 100 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: casp@ferpi.it

COMMENTI

Eventi