Ferpi > News > Facchetti (Assorel): la relazione come valore

Facchetti (Assorel): la relazione come valore

04/10/2011

Assorel ha organizzato, venerdì 7 ottobre a Milano, un convegno su _Il valore della relazione nella nuova comunicazione,_ nell’ambito della Settimana della Comunicazione. Un momento di confronto e dibattito sulla professione.

l web 2.0, l’accessibilità 24/7 e il mobile hanno cambiato profondamente le dinamiche socio-relazionale. Uno scenario che riconosce alle Relazioni pubbliche un ruolo strategico ma allo stesso tempo pone la necessita di individuare nuovi stakeholders e nuove vie per il consenso e la partecipazione del cittadino-consumatore.
Di questi aspetti se ne parlerà venerdì 7 ottobre in Assolombarda nell’ambito di un convegno organizzato da Assorel nell’ambito della Settimana della comunicazione sul tema Il valore della relazione nella nuova comunicazione. Il presidente di Assorel, Beppe Facchetti ne caldeggia la partecipazione ai soci Ferpi e in generale a tutti i professionisti della comunicazione.
“E’ per noi un appuntamento importante, ma pensiamo che possa esserlo per tutti coloro che si occupano di Relazioni pubbliche – afferma Beppe Facchetti – Metteremo infatti al centro dell’analisi la relazione come valore, e non solo come occasione di scambio e di ricerca del consenso. Per questo, abbiamo affidato al prof. Francesco Alberoni la riflessione introduttiva e abbiamo poi chiamato esperti e operatori che, da diversi punti di vista, possano meglio focalizzare il concetto stesso di relazione nell’era del web e del social web”.
L’evento si aprirà con il saluto di benvenuto di Alberto Meomartini, Presidente Assolombarda e Beppe Facchetti, Presidente Assorel, cui seguirà una Lectio Magistralis tenuta da Francesco Alberoni su La relazione nella società della comunicazione globale. Il successivo dibattito su Cosa cambia nella comunicazione relazionale, vedrà protagonisti Ernesto Auci, fondatore del quotidiano on line First on line, Maurizio Baruffi, Capo di Gabinetto del Comune di Milano, Daniele Chieffi, Media Relations Italy Unicredit, Stefano Maruzzi, Country Director Google Italy e Clemente Senni, Vice President Corporate Communications Alitalia.
“La nostra professione, le nostre imprese vivono fortemente la sfida della nuova comunicazione, che sta travolgendo i pilastri stessi del rapporto con quello che è stato a lungo considerato solo un target, l’oggetto del desiderio che oggi non accetta più di essere appunto solo un bersaglio. Continua Facchetti – L’interattività e il dialogo a due vie – moltiplicato dalle nuove tecnologie – è il futuro di una società più democratica e più partecipata. E’ comunque il futuro di una comunicazione che accetta il confronto, il controllo, la verifica del consumatore”.
“Abbiamo riservato anche uno spazio importante al dibattito; crediamo molto a voci plurali che ci aiutino a capire, che ci aiutino a farci capire. Vi aspettiamo dunque venerdi 7 dalle 15 alle 18 in Assolombarda!”
Clicca qui per scaricare l’invito.

COMMENTI

Eventi