Ferpi > News > frontgroups.org. In Usa debutta il sito sui gruppi di pressione

frontgroups.org. In Usa debutta il sito sui gruppi di pressione

02/04/2008
Da odwyerpr.com 30 gennaio 2008L'Unione Consumatori ha assegnato al Center for Media and Democracy di John Stauber una sovvenzione di 30.000 dollari per lanciare il "Full Frontal Scrutiny", una joint venture che promette di far emergere i gruppi di pressione, definiti come organizzazioni di ‘attivisti' su questioni particolari, che però non rivelano né chi li finanzia né chi ne fa parte.
Negli ultimi sei anni Consumer Reports ha pubblicato "Webwatch" con l'obiettivo di segnalare la credibilità e l'affidabilità dei siti Internet, basandosi su criteri ben definiti: dalla chiarezza con la quale ne è rivelata l'identità, agli scopi, alla mission, fino alle istituzioni collegate e alle fonti di finanziamento.
Il Center for Media and Democracy è collegato a SourceWatch" e "PRWatch", tra i maggiori critici del mondo delle rp.
Consumer Reports e il Center affermano che l'obiettivo del Full Frontal Scrutiny è fornire ai consumatori informazioni sui gruppi che ‘possono andare e venire secondo il momento politico, o saltar su per influenzare l'opinione pubblico quando il Congresso sta per affrontare una nuova legge'.
Il ‘guardiano' dei gruppi di pressione controllerà temi quale salute, finanza personale, elettronica, automobilismo, casa, ambiente, viaggi e altri di interesse del grande pubblico. I dipendenti di Webwatch e Center forniranno i contenuti.
Per saperne di più: frontgroups.orgF.C.

COMMENTI

Eventi