Ferpi > News > Fund For Culture

Fund For Culture

13/07/2011

Pochi i fondi destinati per la cultura? Due giovani napoletani si sono inventati un modo per sostenerla in modo alternativo. _Fund For Culture_ è un nuovo progetto di crowdfunding culturale, una forma di finanziamento nuova, alternativa e collaborativa in cui tutti possono partecipare.

Fund For Culture nasce a Napoli in un pomeriggio d’ottobre del 2010 da un’idea di Adriana Scuotto e Antonio Scarpati. Lei, laureata in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale. Lui, laureato in Management Internazionale.
il progetto cresce sulla piattaforma Kublai e si candida tra i primi 30 progetti nel concorso Creative Clusters di Città della Scienza. L’idea è la creazione di un social network: una nuova piattaforma di crowdfunding per consentire l’incontro tra chi vuole fare cultura ma non ha i fondi necessari e chi vuole sostenerla a partire da piccole donazioni.
Fund For Culture è un sistema di raccolta fondi per la cultura. Attraverso la community, il sito intende favorire l’incontro tra chi vuole fare cultura in Italia e chi vuole sostenerla a partire da piccole donazioni. Nel mondo questa modalità di finanziamento è nota come crowdfunding – letteralmente finanziamento del pubblico – e si riferisce alla raccolta fondi dal basso, sostenuta dalle persone che con tanti piccoli contributi, goccia a goccia, possono contribuire alla realizzazione di un grande progetto.
Con Fund For Culture questo sistema viene messo al servizio della cultura. Il progetto nasce infatti per finanziare iniziative culturali – come ad esempio mostre, restauri, archivi, pubblicazioni, spettacoli e film – promosse da artisti, associazioni no profit, fondazioni culturali, istituzioni pubbliche.
Fund For Culture nasce per rispondere al bisogno degli operatori culturali di risorse monetarie alternative a quelle consolidate, sempre più scarse e sporadiche, e dalla necessità crescente dei cittadini di intervenire personalmente per vivere in un Paese migliore e di farlo non sentendosi isole. Qualunque operatore culturale – dal singolo regista, fotografo, scrittore, musicista bisognoso di fondi per realizzare il proprio progetto, fino a soggetti istituzionali come musei, enti e associazioni culturali – può sottoporre la propria iniziativa allo staff di Fund For Culture con un form di contatto semplice ed immediata. E basta un attimo per registrarsi come futuri donatori, per chiunque voglia trasformasi in un mecenate di progetti a sua scelta.

COMMENTI

Eventi