Ferpi > News > Gamma Donna: l’imprenditoria femminile in scena a Vicenza

Gamma Donna: l’imprenditoria femminile in scena a Vicenza

27/09/2011

Dopo tre edizioni a Torino, _GammaDonna,_ il Salone Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile, patrocinato da Ferpi, approda a Vicenza. Forum, tavole rotonde e workshop dedicati ai temi della valorizzazione dell’universo imprenditoriale rappresentato dalle donne del nostro paese.

Sono Paola Farinelli, RF Microtech di Perugia (tecnologie avanzate a microonde e radiofrequenze); Sandra Magnani, Samares di Navacchio di Cascina, Pisa (prodotti e soluzioni per il mercato energetico); Nadia Marino, M2TECH di Pisa (sistemi audio-video per il mercato della musica ‘liquida’); Alice Meneghetti, RDS NordEst di Riese Pio X, Treviso (consulenza e sviluppo software per la gestione dei lavoratori di analisi e controllo qualità) e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino (centro culturale e museale), le vincitrici del Premio Premio GammaDonna/10 e Lode nell’ambito di Gamma Donna 2011 – Salone Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile.
La giuria, composta da Mario Calabresi, Direttore de La Stampa; Giorgina Gallo, Amministratore Delegato di L’Orèal Saipo SpA; Alessandra Perrazzelli, CEO Intesa Sanpaolo Eurodesk e Presidente di ValoreD; Francesco Profumo, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR e Rettore del Politecnico di Torino, ha assegnato il premio, con l’obiettivo di porre in risalto la capacità imprenditoriale femminile come espressione di creatività innovativa sia nel dare vita a nuove imprese, sia nel saper introdurre soluzioni originali e significative in quelle esistenti. Il Ministero della Gioventù, partner dell’iniziativa, riserva una menzione speciale alla miglior giovane imprenditrice under 30.

Tre anni in Piemonte, ora in Veneto. All’insegna del cambiamento la quarta edizione di GammaDonna in programma il 5 e 6 ottobre a Vicenza, grazie anche al contributo della Regione Veneto, Assessorato all’Economia e Sviluppo, Imprenditoria Femminile e Giovanile, nell’ambito del Programma Regionale Imprenditoria Femminile e Giovanile.
La due giorni propone 20 appuntamenti tra tavole rotonde, workshop, forum, momenti di incontro con testimonial e opinion maker, e possibilità di networking con il mondo istituzionale e imprenditoriale.
Ideata e progettata da Valentina Communication come piattaforma aperta al confronto e al contributo di quanti perseguono la valorizzazione delle risorse “donna e giovani”, ha ricevuto quest’anno, per la seconda volta, una speciale medaglia di riconoscimento dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La 4^ edizione ha ottenuto inoltre i Patrocini dei Ministeri degli Affari Esteri, dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali, delle Pari Opportunità, per i Rapporti con le Regioni e per la Coesione Territoriale, della Gioventù. Main Sponsor è Intesa Sanpaolo, sponsor strategici Golden Group, Lancia Ypsilon, Reale Mutua Assicurazioni.
L’area espositiva accoglierà, accanto agli stand di aziende sponsor e agli sportelli di Enti pubblici e Associazioni, la Vetrina della Creatività, location dedicata agli incontri diretti con le Istituzioni, che illustreranno strumenti a sostegno del mondo dell’impresa, e a dibattiti con testimonial e opinion maker.
Ad aprire l’evento, mercoledì 5 ottobre alle 9, dopo il saluto del Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni e delle Autorità regionali, sarà il Forum Donne e Giovani: la vera sfida per il futuro del Paese, dedicato ai cambiamenti indispensabili per far emergere dalla crisi un Paese più giusto, equilibrato e competitivo: una questione non di “quote rosa” o di “scorciatoie” per i giovani, ma di ripresa economica, di crescita del PIL, di innovazione sociale.
Quattro le principali linee tematiche che verranno sviluppate nel Salone:

il sostegno alla leadership femminile e giovanile
le reti di imprese, fattori per incrementare la competitività nel mercato globale
responsabilità sociale e sostenibilità ambientale come opportunità di crescita per le PMI
i miglioramenti necessari nel rapporto fra istituzioni e imprese per aumentare la produttività migliorando la qualità della vita

Il dibattito, i contributi e le proposte operative emersi nella due giorni saranno raccolti nel Forum di chiusura sul tema Donne e Giovani: proposte per vincere la sfida, giovedì 6 ottobre alle 17.30 e portati poi all’attenzione delle Istituzioni e del Governo, con l’obiettivo di vagliarne la fattibilità e di individuare strumenti e modalità per attuarle.
La premiazione delle vincitrici del Premio GammaDonna/10 e Lode avverrà nel corso della Serata di Gala, mercoledì 5 ottobre alle ore 21.15, nella sala del Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, e che sarà allietata da un concerto Gypsy Jazz del Manomanouche Quartet.
La 4^ edizione di GammaDonna coincide con il centocinquantenario dell’Unità d’Italia: un’occasione preziosa per riflettere sulle potenzialità di talento e di energie che donne e giovani potrebbero esprimere, qualora fossero introdotti meccanismi correttivi appropriati e adottati criteri di valorizzazione del merito, in linea con le i paesi socialmente più avanzati.
Con una formula mirata alla partecipazione attiva e propositiva nelle sessioni di lavoro, e con immutata attenzione all’attualità dei contenuti proposti, GammaDonna 2011 rilancia dal NordEst una sfida di modernizzazione e di progresso civile.
Per iscriverti al Salone, clicca qui

COMMENTI

Eventi