Ferpi > News > Gestione condivisa nella nuova azienda

Gestione condivisa nella nuova azienda

21/07/2008

Direzioni di comunicazione: quattro direzioni per la comunicazione dell’impresa che trova nel web strumenti innovativi per trasmettere i messaggi, all’interno e all’esterno, e per raccoglierne da fuori. La definizione della “direzione” Dentro-Dentro e dei suoi strumenti, tratto dal blog di Marco Camisani Calzolari.

Relegato spesso a un ruolo marginale, a volte addirittura assente dall’organigramma aziendale nonostante la sua importanza, il marketing interno trova invece nel nuovo web, una serie di strumenti innovativi per dare un apporto intelligente e creativo a tutte quelle attività che gli competono e che sono legate sia alla interiorizzazione della mission, delle strategie e degli obiettivi aziendali da parte dei dipendenti, sia alla conduzione dei processi gestionali e di quelli capaci di far interagire il personale attraverso una ‘sorta di condivisione della “value proposition interna” che risponda ai bisogni del singolo e dell’organizzazione.


La relazione comunicativa dell’Impresa 4.0 si sviluppa, dunque, come sostiene anche Franco Giacomazzi pure in questa direzione Dentro-Dentro dove gli applicativi del nuovo web permettono di attrarre, coinvolgere, sviluppare trattenere, rafforzare la motivazione e fare efficacemente interagire il personale.
Il marketing interno dovrà utilizzare i tools corretti per l’espletamento delle sue Finzioni. Tra questi sicuramente molte possibilità sono offerte dagli strumenti del web partecipativo che non si limitano a ‘digitalizzare” i vecchi processi ‘ analogici” (intranet in alternativa alla bacheca, eccetera), ma permettono la creazione di competenze e di atteggiamenti culturali e comportamentali inediti. Si pensi, per esempio, ai wiki, dove chiunque è attivo nel processo di trasferimento della conoscenza.


Anche per quelle aziende digitalizzate che hanno intranet, il nuovo web offre possibilità per arricchirlo e trasformarlo in strumento centrale per il coordinamento delle funzioni aziendali e della comunicazione tra il personale, top management incluso. Sono sempre più frequenti infatti i forum tematici, le bacheche di annunci personali, le chat e altri strumenti aggregativi. Inoltre le piattaforme web, consentono alle imprese un cambiamento culturale e organizzativo, per esempio la creazione di blog interni apre a un nuovo livello la conversazione tra i dipendenti senza, si suggerisce, arrivare alla situazione dell’azienda che ha comunicato i licenziamenti attraverso il blog dell’amministratore delegato.


Anche nei processi organizzativi il nuovo web mette a disposizione supporti utili alla gestione del processo stesso come i task manager condivisi che permettono di pianificare le attività in modalità che non esigono contemporaneità o vicinanza fisica.
Ogni collaboratore è sia cliente sia fornitore di informazioni e attività, attraverso una rete di scambi che può essere favorita dall’uso corretto dei nuovi strumenti che, in questa direzione Dentro-Dentro, sono principalmente: calendar sharing, conferencing, contacts sharing, e-learning, file sharing, mapping, instant messeging, Crm, survey, wiki, desktop sharing e blog interno.


Se da un lato, oggi, la tecnologia è al servizio della fantasia molti limiti a queste tipologie di applicazioni vengono imposti dalla funzione It sempre attenta alla salvaguardia della sicurezza dei sistemi e dei dati.


tratto da Nòva24 Ora! – Il sole 24 Ore del 17 luglio 2008



Marco Camisani Calzolari, 39 anni, esperto di marketing e comunicazione digitale. Docente esterno per l’Università Statale di Milano, collabora con il Politecnico di Milano e con altre istituzioni. Oltre all’attività di docenza, ricerca e consulenza ricopre incarichi istituzionali e aziendali. È fondatore di Speakage, LivePetitioris.com e di altre piattaforme web internazionali. Sito/blog:
www.camisanicalzolari.com

COMMENTI

Eventi