Ferpi > News > Giornali contro Google News

Giornali contro Google News

06/02/2006

Dopo la causa di France Presse, arriva la campagna di lobbying della World Association of Newspapers contro il motore di ricerca che aggrega notizie da migliaia di fonti di informazione.

Motori di ricerca, alimentatori RSS (Really Simple Syndication) e altri strumenti di navigazione del web stanno affrontando un accurato e serio esame giuridico: al momento un'azione legale dell'agenzia France Press contro Google News è in atto presso il sistema di Corte Federale degli Stati Uniti.Recentemente poi, anche una seconda organizzazione internazionale ha messo la sua attenzione su questo caso, minacciando di trovare nuove vie per sfidare il gigante dei motori di ricerca.La World Association of Newspapers, con sede a Parigi, rappresentante di un gruppo globale di editori di giornali, ha lanciato una campagna di lobbying contro i motori di ricerca che, come Google News, aggregano notizie.
"Stanno costruendo un nuovo media sulla schiena della nostra industria e senza pagare un contenuto" ha dichiarato a Reuters Ali Rahnema, direttore generale dell'Associazione, che prosegue dicendo: "Sono allo studio vie per sfidare lo sfruttamento dei contenuti dei motori di ricerca senza le dovute compensazioni ai proprietari dei copyright. Gli aggregatori di notizie stanno prendendo titoli, foto, a volte le prime tre righe di un articolo: sono i tribunali a dover decidere se questa è una violazione del copyright oppure no".Questa campagna segue a un anno di distanza quella di France Presse che ha fatto causa a Google News dichiarando che usa illegalmente sue foto, titoli e storie senza permesso.Ali Rahnema ha aggiunto: "Il nostro scopo non è attaccare Google, ma far sapere che all'industria che rappresentiamo non va bene che sottraggano liberamente contenuti. Staremo a vedere cosa succede".Google, che ha già lavorato in associazione con alcuni giornali quali il New York Times e il Chicago Sun-Times, intanto sta affrontando una simile disputa con l'editoria del libro.
N.C.

COMMENTI

Eventi