Ferpi > News > I blog al servizio della cittadinanza democratica

I blog al servizio della cittadinanza democratica

27/02/2008

Le potenzialità offerte dalla Rete configurano nuove modalità di coinvolgimento e partecipazione ai processi della democrazia, alla vita delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione. La vera novità è rappresentata dai blog.

Se partecipazione e democrazia elettronica stanno riscontrando in questi mesi un forte interesse da parte di addetti ai lavori e cittadini va anche ricordato che un contributo notevole a questa esigenza partecipativa è stato dato, soprattutto, da un utilizzo sempre più frequente di blog. I diari on line permettono di gestire in modo flessibile e sempre più multimediale messaggi, contributi audio e files di ogni genere. Caratteristiche che hanno reso i blog interessanti anche per le p.a. che sempre più spesso integrano quest'ultimi nelle loro piattaforme di e-democracy.L'interazione che si viene a creare con i blog favorisce la circolazione di idee fra i cittadini che decidono di partecipare attivamente ai dibattiti on-line, ma sono diventati uno strumento di primaria importanza anche per le istituzioni ed i politici che vogliono avere un dialogo costante e feedback continui, da parte degli elettori, rispetto alle proprie proposte: il blog, complice anche le vicine elezioni, sta diventando un modo per far confluire i messaggi della campagna elettorale a target mirati che sono più esposti all'utilizzo dei nuovi media. Fra le funzioni più importanti dei blog sembra però prevalere comunque l'aspetto dialogico che istituzioni ed Enti locali richiedono per confrontarsi sulle modalità di gestione dei beni pubblici.
Esempi interessanti a questo proposito sono partiti, a livello provinciale, in alcune zone del Nord-Ovest, ed in particolare a Gorizia e nell'Alto Adige.La Provincia di Gorizia nell'ambito del progetto Agenda 21 ha in fase di attivazione un blog che sarà la piattaforma di discussione del nuovo Forum sulla gestione dell'acqua come bene comune. Il Forum affronterà in modo interdisciplinare ed integrato le diverse problematiche relative alla tutela delle risorse idriche e delle ricchezze fluviali della provincia di Gorizia nell'ottica della corretta e completa applicazione delle Direttive Comunitarie 2000/60/CE e 2007/60/CE. L'obiettivo è la realizzazione di un Piano provinciale d'azione sull'acqua che permetta a tutti i soggetti coinvolti nella gestione idrica e fluviale di programmare e realizzare percorsi di sostenibilità e tutela. Il blog sarà in questo caso uno strumento di condivisione e di discussione su problematiche, notizie e proposte legate ai campi di attività dei gruppi di lavoro dell'Agenda 21 provinciale.
Un blog può tornare utile anche per discutere dei cambiamenti nel settore viabilità. In Alto Adige l'Assessore provinciale ai Lavori pubblici Florian Mussner e l´Assessore all´Informatica Hans Berger hanno presentato un nuovo portale con un blog dedicato a strade e circolazione in Alto Adige per favorire la discussione fra progettisti, tecni e cittadini sui diversi aspetti riguardanti la costruzione di strade, la sicurezza nella circolazione e la tutela ambientale.Un weblog per migliorare la circolazione e che è stato denominato "Work on the road" (www.workontheroad.info). Attraverso gli interventi sul blog si cercherà di favorire l´intervento di persone esperte per discutere le soluzioni più adeguate dei problemi che investono la circolazione: dalla sicurezza stradale alle misure di manutenzione o ai tempi di costruzione. Il tutto per sfruttare sinergie e risparmiare mezzi finanziari.
Una nuova ed interessante esperienza di blog "civico" è quella che riguarda il laboratorio culturale di cittadinanza democratica "La città dei cittadini" che ha promosso un blog collettivo tematico per discutere sulle tematiche della cittadinanza.L'obiettivo è quello di coinvolgere i "cittadini attivi" delle maggiori città italiane, desiderosi di promuovere la cultura della cittadinanza democratica.Il blog vuole essere, nelle intezioni dei suoi creatori, un block notes condiviso dove appuntare spunti di riflessione, segnalare progetti, inserire ricerche, commentare news ed ideare in maniera collaborativa anche iniziative o analisi in un circolo virtuoso tra studi teorici ed esperienze sul campo. Una communty per la diffusione di buone prassi e per la diffusione del sapere civico e della consapevolezza del bene pubblico.
tratto da Municipia

COMMENTI

Eventi