/media/post/ls58hl9/libro.jpg
Ferpi > News > Il benessere digitale

Il benessere digitale

21/09/2019

Redazione

Cosa significa essere sempre connessi? Qual è la relazione fra tecnologie e benessere? La indaga Marco Fasoli nel suo nuovo libro.

Essere continuamente connessi significa comunicare, informarsi, fare acquisti più velocemente, lavorare ovunque, ma anche subire un flusso ininterrotto di notifiche e stimoli, talvolta creati con lo scopo di farci restare incollati il più a lungo possibile allo schermo.

Ne derivano spesso situazioni di stress, mentre si sottrae tempo prezioso alla vita privata e alle relazioni; tanto che si può parlare di malessere digitale come vero prezzo occulto da pagare per usufruire di molte app e programmi.

È dunque necessario interrogarsi – come fa criticamente questo libro – sulla relazione fra tecnologie e benessere, per comprendere come esse possono favorirlo o ostacolarlo, come dovrebbero essere progettate in futuro e quali capacità di auto-regolazione permettono, oggi, di sfruttare il loro potenziale benefico. 




Il benessere digitale
Marco Fasoli
Il Mulino, 2019
pp. 152, € 13,00

COMMENTI

Eventi