Ferpi > News > Il ruolo dell’economia della conoscenza

Il ruolo dell’economia della conoscenza

11/12/2014

Conoscenza, internazionalizzazione e sostenibilità per le imprese sono stati i temi al centro del dibattito che ha preceduto, lo scorso 1° dicembre a Milano, la Cerimonia di Premiazione dell’Oscar di Bilancio, il premio tradizionalmente promosso da Ferpi e giunto quest’anno alla cinquantesima edizione.

Conoscenza, internazionalizzazione e sostenibilità per le imprese sono stati i temi al centro del dibattito che ha preceduto, lo scorso 1° dicembre a Milano, la Cerimonia di Premiazione dell’Oscar di Bilancio, il premio tradizionalmente promosso da Ferpi e giunto quest’anno alla cinquantesima edizione.
Conoscenza, internazionalizzazione, sostenibilità per le imprese: di questi temi si è discusso durante la tavola rotonda che ha introdotto la Cerimonia di Premiazione della 50^ Edizione dell’Oscar di Bilancio, che si è tenuta lo scorso 1° dicembre nel parterre di Borsa Italiana e a cui hanno preso Marina Forquet Famiglietti, Board Member di Borsa Italiana, Andrea Sironi, Rettore dell’Università Bocconi e Presidente della Giuria del Premo e Giovanni Gorno Tempini, Amministratore Delegato Cassa Depositi e Prestiti, moderati da Alessandro Plateroti, Vicedirettore de Il Sole 24ORE.
L’economia della conoscenza è in una fase di forte valutazione, considerata come soluzione alla recessione economica e il suo ruolo, come dimostrano recenti ricerche, è determinante per la crescita del PIL sia su scala mondiale che a livello nazionale.
Marina Forquet Famiglietti ha indicato il mercato finanziario e le Borse come i luoghi dove la conoscenza diviene un sistema organizzato attraverso il quale è possibile costruire modelli di diffusione del sapere scalabili ed esportabili e come Borsa, attraverso i vari servizi offerti alle imprese, sia in grado di accompagnarle nella crescita del loro business.
Nel corso dell’incontro, Giovanni Gorno Tempini, ha sostenuto che proprio partendo dalla conoscenza, si costruisce il futuro produttivo delle imprese: la conoscenza aumenta infatti la capacità delle aziende di essere competitive sia dal punto di vista del prodotto che del processo e in una prospettiva di crescita, diventa fondamentale il tema dell’export e la necessità di tutelare tutti i sistemi sinergici, poiché attraverso il sostegno alle grandi aziende, si permette la crescita anche di tutte quelle piccole e medie imprese che ne costituiscono la filiera.
Andrea Sironi ha posto l’accento sul ruolo che la conoscenza riveste nei confronti della crescita economica, ponendo l’accento sul contributo fondamentale che riveste la ricerca, leva determinante per lo scambio di conoscenze in uno scenario internazionale e multiculturale. L’Università Bocconi in quest’ottica di internazionalizzazione ha aperto una sede dell’Ateneo in India a Mumbai, il MISB Bocconi – la Mumbai International School of Business Bocconi.

Il Comitato Promotore per la 50^ edizione dell’Oscar di Bilancio


La 50° edizione dell’Oscar di Bilancio ha visto l’avvio sia di un processo di consolidamento delle partnership di Enti, Istituzioni ed Associazioni che, anno dopo anno, hanno affiancato Ferpi con contributi professionali, collaborazioni e sostegno economico. La redazione del documento di Governance e l’istituzione del Comitato Promotore sono stati primi passi, come ha spiegato in apertura della Cerimonia di Premiazione Annamaria Ferrari, Segretario Generale Oscar di Bilancio: “Un’edizione speciale dell’Oscar di Bilancio che, quest’anno, compie 50 anni e per la prima volta riunisce in un Comitato Promotore composto da autorevoli membri, istituzioni e associazioni che negli anni – a fianco di Ferpi – hanno ricoperto un ruolo significativo nel supporto dell’iniziativa. Il Comitato, rappresentativo di diverse partnership, nasce con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente l’iniziativa promuovendo il Premio nei diversi aspetti. La comunità dell’Oscar di Bilancio sarà sempre più impegnata nella diffusione di valori fondamentali, trasparenza, efficacia nella comunicazione, dialogo con gli stakeholder con la segnalazione delle best practice”.
Compiti del Comitato Promotore saranno, in primis l’approvazione del documento di Governance a loro sottoposto oltre a fornire linee di indirizzo e suggerire eventuali iniziative collaterali di divulgazione e formazione in un percorso di sempre maggiore incidenza e rappresentatività del Premio.

Oscar di Bilancio. Il nuovo sito


E’ stato messo online il nuovo sito oscardibilancio.org che per la prima volta offre la possibilità di visionare, oltre alle motivazioni di Finalisti e Vincitori, tutti i bilanci premiati lo scorso 1 dicembre; perché il confronto con le best practice svolge un ruolo fondamentale nell’ottimizzazione della comunicazione finanziaria in un mondo in continua evoluzione.
Sono presenti anche i profili di tutti i commissari, giurati, partner e sponsor. La comunità dell’Oscar di Bilancio viene rappresentata sul sito con l’obiettivo di mettere in evidenza gli oltre 200 professionisti che collaborano pro bono all’iniziativa. Obiettivo è creare uno spazio all’interno del sito dove raccogliere i loro contributi.

COMMENTI

Eventi