Ferpi > News > Il ruolo politico e sociale delle Rp

Il ruolo politico e sociale delle Rp

28/12/2011

Si conclude un anno cruciale per le Relazioni pubbliche, per la professione e per Ferpi che, da giugno, è guidata da _Patrizia Rutigliano._ Un anno segnato dalla crisi in cui le Rp hanno assunto un ruolo fondamentale, di stimolo e di partecipazione alle dinamiche, non solo aziendali, ma anche politiche e sociali. L'augurio del Presidente per il nuovo anno.

Care Socie e cari Soci,
che il 2011 sia stato un anno complesso e’ assai evidente. E che il nostro mestiere sia diventato piu’ impegnativo pure.
L’instabilità dei quadri politici di riferimento, la crisi economica, le turbolenze dei mercati hanno messo in discussione molte certezze. E mettersi in gioco in prima persona e’ apparso inevitabile anche a chi ha sempre giocato, ma di rimessa. Lo abbiamo fatto, lo stiamo facendo anche noi.
Trasparenza, competenza e rigore sono le parole, e i concetti, su cui il nostro Paese sta facendo leva. E su cui Ferpi ha puntato in questo inizio mandato. Direi che in questa fase e’ fondamentale dettare la linea sulla nostra professione. Per questo abbiamo inteso darle un ruolo di stimolo e di reale partecipazione alle dinamiche, non solo aziendali, ma anche politiche e sociali.
E in questa logica, ricomprendendo tutte le sfumature della nostra capacità di relazione, abbiamo avviato una profonda riflessione sul nostro modello associativo, che riteniamo doveroso aggiornare alla nuova situazione. Il nuovo anno muove in questa direzione. E chissà che in tempi difficili non si riescano a cogliere nuove opportunità.
Buona fine e buon inizio a tutti.
Patrizia Rutigliano

COMMENTI

Eventi