/media/post/5dha5cc/5321cb5523c53_02-facciata-a-lavori-ultimati-796x512.jpg
Ferpi > News > Il Sistema Italia nel mondo dopo Expo 2015

Il Sistema Italia nel mondo dopo Expo 2015

07/04/2016

Un Sistema Italia forte e coordinato che, se preservato, potrà sicuramente influire positivamente in grandi eventi futuri internazionali. Expo Milano 2015 è stata un’importante vetrina per quelle che sono le eccellenze italiane nel mondo ed è in questo momento che bisogna delineare e definire le strategie per assicurare un forte rilancio del Made in Italy. Saranno i temi della Share-Lectio#7, in programma lunedì 11 aprile presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

“Il Sistema Expo Italia nel mondo dopo il 2015” sarà il tema della Share-Lectio#7, in programma lunedì 11 aprile presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore -  Aula NI 111 (Via Nirone, 15) a Milano. Dall’Esposizione Universale ne risulta un Sistema Italia forte e coordinato che se preservato, potrà sicuramente influire positivamente in grandi eventi futuri internazionali. Expo Milano 2015 è stata un’importante vetrina per quelle che sono le eccellenze italiane nel mondo ed è in questo momento di “Post-Expo” che bisogna delineare e definire le strategie per assicurare un forte rilancio del Made in Italy.

Nel Semestre Espositivo i visitatori hanno avuto modo di constatare la bellezza dei padiglioni tematici presenti e naturalmente di ammirare lo spettacolo dell’Albero della Vita. Queste strutture architettoniche sono state in quei sei mesi i simboli che rappresentavano la nostra nazione, la nostra cultura, i nostri valori ed è per questo che per questa Share-Lectio si è deciso di mettere in luce le strutture che hanno composto Expo e di dare voce ai protagonisti di alcuni dei numerosi padiglioni e dell’Albero della Vita che ci racconteranno la progettazione di queste costruzioni, la loro esperienza durante la manifestazione e in questo periodo “Post Expo”.

Dopo l’intervento del Keynote Speaker Piero Galli, General Manager Expo 2015 Events, verranno presentate le esperienze relative alla progettazione e sviluppo dell’Albero della Vita e di diversi padiglioni tematici da:

  • Stefano Karadjov, Responsabile Contenuti Padiglione Zero

  • Anna Martina, Responsabile Punto Rec Studios

  • Sara Paraluppi, Responsabile Affari Generali Coldiretti

  • Giancarlo Turati, Presidente Piccola Industria – Associazione Industriale Bresciana

  • Daniele Zambelli, Presidente Simmetrico Network

  • Riccardo Cigolotti, Project Manager Padiglione Azerbaijan


Con l’introduzione di Nicoletta Vittadini, Direttore Master Digital Communications Specialist, ALMED - Università Cattolica del Sacro Cuore e con le conclusioni a cura di Paolo Dalla Sega, Direttore MEC-ALMED - Università Cattolica del Sacro Cuore. La moderazione sarà affidata a Pasquale Maria Cioffi, Delegato Expo Ferpi.

“La Lezione di Expo 2015 - Comunicare con i Grandi Eventi” costituisce un momento di formazione, scambio d’esperienze e networking. Si tratta di un’iniziativa che parte dall’analisi di obiettivi, strategie, azioni e risultati che le aziende partner e sponsor hanno conseguito grazie alla loro partecipazione ad Expo 2015. Si compone di un ciclo di Share-Lectio, momenti di incontro e di confronto sui risultati di Expo 2015, dove direttori della comunicazione, delle relazioni istituzionali e del marketing di alcune delle 30 aziende presenti in Expo 2015, racconteranno le strategie delineate, gli strumenti utilizzati e le azioni sviluppate nel corso del semestre della manifestazione universale, con l’ausilio di contenuti multimediali, presentazioni, foto e interviste.

La partecipazione all’incontro è gratuita previa iscrizione e fino ad esaurimento posti.

Per info e iscrizioni: lalezionediexpo@gmail.com.

 

Locandina _Share-Lectio#7_UNICATT_11042016_LAST

COMMENTI

Eventi