/media/post/vdtgqa5/Europa.jpg
Ferpi > News > Il valore strategico della Comunicazione: l’Europa tra realtà e percezione

Il valore strategico della Comunicazione: l’Europa tra realtà e percezione

07/05/2019

Fabiana Callai e Evelina Pinna

L’Autorità di Gestione POR FESR Regione Sardegna con il patrocinio di Ferpi e Ferpi Sardegna, in collaborazione con Europe Direct Regione Sardegna e il corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Cagliari, celebrano l’8 e il 9 maggio la Festa dell’Europa 2019.

Due giorni di eventi culturali, il primo a Cagliari l’8 maggio e il secondo a Nuoro il 9, aperti al pubblico ma destinati agli studenti, con lo scopo di sensibilizzare sui valori di appartenenza all’Unione europea e a fare conoscere le opportunità di interscambio culturale, informazione e comunicazione sui benefici che ne derivano, contribuendo in tal modo ad una riflessione collettiva sul futuro del progetto europeo.

Robert Schuman presentò il Piano di cooperazione economica, la cosiddetta "Dichiarazione Schuman" ideata da Jean Monnet, che segnò l’inizio del processo d’integrazione europea e la messa in comune delle riserve di carbone e acciaio con l’obiettivo di una futura unione federale.

Il 9 maggio coincide inoltre anche con il giorno che segna, de facto, la fine della seconda guerra mondiale.

Gli Stati Fondatori, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, decisero quindi mettere in comune le loro risorse di carbone e acciaio e di creare un mercato comune per queste materie prime, eliminando i dazi all’importazione e all’esportazione. La proposta del ministro degli esteri francese dell’epoca Robert Schuman giunse appena cinque anni dopo la fine della II Guerra Mondiale.

I risvolti dell’accordo furono quindi non solo economici, ma soprattutto politici. Infatti attraverso la fusione degli interessi di Francia e Germania, si sarebbero evitati futuri conflitti.

L’importanza di una comunicazione efficace e strategica per far conoscere l’Europa, ha la sua base giuridica nella Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, che garantisce a tutti i cittadini il diritto di essere informati sulle questioni europee.

Ferpi e Ferpi Sardegna riconoscendo l’alto valore strategico della comunicazione e l’importanza delle relazioni e delle reti efficaci per un Europa ad alto valore aggiunto patrocinano la Festa dell’Europa 2019, in collaborazione con l’Autorità di Gestione POR FESR Regione SardegnaEurope Direct Regione Sardegna Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di CagliariComunicare l’Europa si può.

COMMENTI

Eventi