Ferpi > News > INPS: on line il nuovo portale

INPS: on line il nuovo portale

18/11/2010

E' on line lo sportello Inps sempre accessibile. Questa l'impegnativa promessa della campagna di lancio, partita il 28 ottobre con un conto alla rovescia sulla precedente versione del sito. Più funzioni e un’interfaccia migliorata per rendere più efficace il servizio per gli utenti.

di Alessandra Fornaci
Il nuovo portale dell’ Istituto Nazionale di Previdenza Sociale è on line dal 9 novembre 2010.
La campagna di lancio, rigorosamente web, è partita il 28 ottobre scorso con un countdown, avviato con il banner che è apparso sulla versione precedente del sito. Il banner di annuncio, apparso anche su Virgilio, oltre al conto alla rovescia esponeva il messaggio tra pochi giorni… uno sportello sempre più vicino a te. Alla data di pubblicazione il messaggio del banner, già collocato nella testata del menu Informazioni, è cambiato in più informazioni, più servizi, più facile. Da oggi on line, corredato dal link di invito alla pagina Scopri il nuovo sito. Altri banner di segnalazione sono stati pianificati nel periodo successivo alla pubblicazione sull’homepage di Virgilio, che espone anche una pagina co-brand, dedicata ad illustrare le principali novità del portale Inps, e all’interno delle homepage di alcune importanti testate giornalistiche nazionali on-line: Repubblica, Corriere della Sera, Il Sole 24 ore, Il Messaggero e TGCOM.
Ascoltare gli utenti, rendere dinamico e multimediale il contenuto e ancora, razionalizzare i menu, facilitare la navigazione con un motore di ricerca potenziato e gestire l’aggiornamento continuo delle informazioni, valorizzando lo sviluppo incalzante dei servizi online. La lista degli obiettivi che ha orientato il lavoro di progettazione integrale del nuovo portale Inps, dalla veste grafica all’architettura informativa, è ambiziosa. Infatti, il nuovo portale rappresenta il punto di riferimento chiave del sistema di comunicazione multicanale dell’Inps per i cittadini e un passo importante verso la trasformazione del sito in uno sportello telematico, che eroghi servizi: con l’autenticazione mediante PIN, ogni utente potrà davvero scoprire in esso lo sportello più “a portata di clic” per una serie di prestazioni che, da gennaio 2011, saranno integralmente on-line. Ad esempio, saranno completamente informatizzati tutti i servizi per la gestione del rapporto di lavoro domestico e per alcune prestazioni a sostegno del reddito.
Tra le principali novità che accompagnano questo aggiornamento c’è la sezione Inps facile , il nuovo Menu dove possono essere trovate rapidamente tutte le notizie, i bandi, i messaggi e le circolari, le guide Come fare per, l’elenco dei contenuti più richiesti dagli utenti del sito, i riferimenti del Contact Center e delle Sedi Inps e la nuova sezione Ufficio stampa con i comunicati, la rassegna stampa-radio-tv e altra documentazione multimediale. All’interno del menu Inps Comunica, completamente rinnovato, è disponibile ora l’elenco di video, audio e fotogallery che documentano eventi e passaggi importanti della comunicazione esterna dell’Istituto negli ultimi due anni e le più recenti iniziative di valorizzazione del patrimonio storico-artistico dell’Inps: la Mostra allestita a maggio 2010 in collaborazione con la storica dell’arte Valentina White della Facoltà di Scienze Umanistiche de “La Sapienza” e il canale di pubblicazione dei video sul patrimonio artistico dell’Istituto, autoprodotti dall’Ufficio stampa (nella sezione l’ Inps e l’arte, alla voce I tesori dell’Inps).
Dietro tali iniziative vi è l’intento di consentire a tutti i cittadini di conoscere e fruire del patrimonio storico-artistico dell’Inps, come servizio e testimonianza di un pezzo di storia e cultura del Paese.
Il nuovo portale diventa inoltre spazio di ascolto grazie all’introduzione di alcune nuove funzionalità del web 2.0 per dare voce all’utenza. In ogni area del menu Informazioni, è disponibile una funzione di rating per inviare la propria valutazione delle pagine consultate. Mentre, nella nuova sezione Come fare per, oltre alla valutazione di utilità del contenuto, l’utente potrà suggerire il tema di proprio interesse, contribuendo così ad orientare lo sviluppo di contenuti della sezione. Sarà proprio grazie a questi feedback, monitorati costantemente, che l’Inps potrà corrispondere in misura crescente alle esigenze di cittadini e imprese, offrendo un servizio in linea con le attese, che è impegnato a conoscere anche mediante strumenti di analisi della web reputation.

COMMENTI

Eventi