/media/post/3qldva8/ipotesi-796x512.png
Ferpi > News > IpotesiBook

IpotesiBook

11/04/2016

Oltre 10.000 lettori nel primo mese di vita del progetto Ipotesi, un nuovo concept di casa editrice che propone e-book gratuiti ai lettori grazie a delle partnership. E se la risposta alle concentrazioni editoriali italiane arrivasse proprio dagli e-book?

Editoria digitale, globale e gratuita, sono queste le tre definizioni che sintetizzano le linee guida dello spazio letterario Ipotesi, un nuovo concept di casa editrice nato anche per offrire una risposta all'annoso problema delle concentrazioni editoriali italiane. I libri pubblicati da Ipotesi, infatti, sono disponibili esclusivamente in versione e-book, vengono tradotti in più lingue e, soprattutto, sono scaricabili gratis dai lettori.

Similarmente a quanto già accade per la stampa periodica, con la diffusione dei free press, anche in questo caso i costi di produzione delle singole pubblicazioni sono sostenuti dai partner del progetto (istituzioni, fondazioni, aziende), che decidono di accrescere la diffusione dei propri brand, legandoli al prestigio e all'efficacia di futuri bestseller digitali.

Questa formula sembra aver conquistato i lettori, visto che nel corso delle prime settimane di vita del progetto sono stati oltre diecimila gli accessi registrati dalla pagina che ospita il primo e-book proposto. Si tratta de La tua misura esteriore di Giuseppe Lastaria, un giallo psicologico ambientato a Roma che si avvale della prefazione di Andrea G. Pinketts e della postfazione di Luciano De Crescenzo.

Oltre che dalla pagina ufficiale di IpotesiBook.it, migliaia di lettori hanno scaricato l'opera anche tramite gli altri store on-line. Numeri, questi, davvero significativi, che testimoniano l'efficacia del nuovo concept di casa editrice sviluppato da Ipotesi.

COMMENTI

Eventi