Ferpi > News > La crescita del Beyond the Line

La crescita del Beyond the Line

10/02/2011

Per la prima volta in Italia, gli investimenti in comunicazione beyond the line stanno raggiungendo, nel loro insieme, il valore degli investimenti in pubblicità. Ferpi, grazie al sostegno di Fondazione Coca-Cola HBC Italia e con il supporto dei docenti della Luiss Business School ha promosso una ricerca i cui risultati saranno presentati a Roma mercoledì 16 febbraio nell’ambito di un convegno sul tema.

Investimenti in Comunicazione Beyond the Line : questo il titolo della ricerca che verrà presentata mercoledì 16 febbraio presso la Sala delle Colonne presso l’Università Luiss Guido Carli (via Pola 12), a Roma. Obiettivo del lavoro sottolineare il ruolo centrale della comunicazione – un sistema ampio e straordinariamente articolato.
La ricerca, commissionata da Ferpi, e con il patrocinio di Assorel, Assocomunicazione, AISM, Centromarca ed Upa, è stata realizzata da due autorevoli docenti di economia e marketing – Matteo Caroli, della Luiss e Carlo Alberto Pratesi dell’Università Roma 3. Lo studio evidenzia come la comunicazione beyond the line sia oramai prossima a raggiungere un livello pari agli investimenti in advertising tradizionale e testimonia l’engagement sempre maggiore dei diversi stakeholders nei confronti dell’impresa. Un beyond the line in cui le relazioni pubbliche, assieme ad alcune loro aree di specializzazione, sono prevalenti e centrali rispetto ad altre attività, soprattutto in termini di prospettive con riferimento alle piccole e medie imprese.
L’idea di approfondire il bisogno di comunicazione delle grandi, medie e piccole imprese è stata coordinata da Alessandro Magnoni, all’interno della sua delega ai rapporti interassociativi come Consigliere Nazionale Ferpi con il supporto della Fondazione Coca-Cola HBC Italia, di cui è anche Consigliere di Amministrazione. Lo scopo era quello di individuare alcuni temi di interesse comune con le altre associazioni professionali nell’area della comunicazione, perché “fare qualcosa assieme insieme” è sempre e certamente più efficace e costruttivo, rispetto ad un “parlare, discutere assieme" di qualche tema, pur se di comune interesse.
La ricerca vuole essenzialmente essere un punto di partenza per ulteriori approfondimenti, anche di carattere metodologico ed operativo, per tutti coloro che svolgono le attività professionali di relazioni pubbliche, sia nella libera professione, sia in studi ed agenzie, ma anche per tutti coloro che svolgono queste attività come dipendenti di imprese ed organizzazioni.
L’incontro avrà inizio alle ore 10.30 con l’introduzione di Franco Fontana, Direttore Luiss Business School, a cui seguirà una breve presentazione dei dati della ricerca da parte di Matteo Caroli e Carlo Alberto Pratesi, con una successiva tavola rotonda condotta da Alessandra Ravetta, condirettore di Prima Comunicazione con la partecipazione del Presidente Piccola Industria Confindustria, Vincenzo Boccia, del Presidente Ferpi, Gianluca Comin, del Presidente Assorel, Giuseppe Facchetti e del collega Toni Muzi Falconi.
Seguiranno aperitivi e light lunch.
Per partecipare alla presentazione, è necessario inviare la propria conferma di partecipazione a fondazione.cocacolahbc@gmail.com – 02 52328196 entro lunedì 14 febbraio 2011.
Scarica qui l’invito.

COMMENTI

Eventi