/media/post/h4t8dah/premio-cultura-impresa.jpg
Ferpi > News > La cultura chiama, le imprese rispondono

La cultura chiama, le imprese rispondono

02/02/2017

Quarta edizione per CULTURA + IMPRESA, il riconoscimento che premia le migliori Sponsorizzazioni, Partnership e Produzioni culturali in Italia del 2016. I progetti candidati devono essere presentati entro il 28 febbraio 2017.

 

Alla luce dei dati pubblicati dal MiBACT, che decretano un nuovo record per i musei italiani con 44,5 milioni di ingressi nei luoghi della cultura statali che hanno portato incassi per oltre 172 milioni di euro, con un incremento rispettivamente del 4% e del 12% rispetto al 2015, si evidenzia il forte interesse dei pubblici rispetto ai contenuti artistici e culturali.

In questo senso, sebbene per lungo tempo tra impresa e cultura ci sia stato un rapporto di subordinazione in quanto l’una erogatrice e l’altra recipiente, oggi si conferma il trend relativo alla connessione del mondo aziendale con quello culturale e sono sempre più le imprese che hanno fatto degli investimenti in cultura una scelta strategica per rafforzare la reputazione dell’azienda, sviluppare il marketing e creare nuove opportunità di comunicazione sui media. La cultura è considerata un efficace driver dello sviluppo sociale ed economico dei territori e valore aggiunto alla Comunicazione d’Impresa: l’investimento in cultura rappresenta un vantaggio competitivo, oltre che un fattore dinamico capace di mettere in moto le energie di un intero territorio.

L’edizione 2016 del Premio CULTURA + IMPRESA - dedicato alle migliori Sponsorizzazioni, Partnership, Produzioni culturali d’Impresa e uso dell’Art Bonus in Italia - si apre accompagnata dalla conferma di una tendenza positiva da parte dei Privati ad investire in Cultura per la propria comunicazione.

L’Art Bonus – che ha ottenuto risultati superiori alle aspettative quale nuovo strumento di incentivazione degli investimenti dei Privati in Cultura - entra a far parte del Premio CULTURA + IMPRESA con una sezione dedicata, sviluppata in collaborazione con Ales, la società che fa riferimento al MIBACT, incaricata dello sviluppo e della gestione di questo strumento di defiscalizzazione.

Sono inoltre rinnovate le partnership con Fondazione Italiana Accenture per la gestione online del Premio sulla piattaforma digitale ideaTRE60, e con il Giornale delle Fondazioni per lo sviluppo della Sezione dedicata alle Fondazioni Culturali d’Impresa.

Il Premio CULTURA + IMPRESA, promosso dall’omonimo Comitato non profit fondato da Federculture e The Round Table, oggi considerato il principale osservatorio e occasione di benchmarking in Italia intorno a queste dinamiche, è finalizzato a individuare e valorizzare le eccellenze della collaborazione tra Operatori culturali – pubblici e privati – e Imprese e Fondazioni erogative, che investono in Cultura per le proprie attività di comunicazione, o per finalità istituzionali.

La partecipazione al Premio CULTURA + IMPRESA è aperta a tutti i progetti di Sponsorizzazione e Partnership culturale, e alle Produzioni culturali d’Impresa, presentati da Operatori Culturali pubblici e privati; Amministrazioni pubbliche centrali e locali; Aziende e Fondazioni d’Impresa; Organizzazioni non profit; Agenzie di comunicazione; o loro combinazioni.

Sono previste quattro Sezioni:

  • SPONSORIZZAZIONI E PARTNERSHIP

  • PRODUZIONI CULTURALI D’IMPRESA

  • FONDAZIONI D’IMPRESA, in collaborazione con il Giornale delle Fondazioni

  • ART BONUS, in collaborazione con ALES SpA


I Progetti candidati devono essere stati realizzati durante il 2016 (per quelli ancora in corso vengono considerate le attività organizzate entro il 31 dicembre 2016). Sono ammessi Progetti di tutte le categorie dello Sponsoring e della Partnership culturale, aventi come oggetto: Restauro e valorizzazione di Beni Culturali; Musei e Spazi espositivi; Mostre; Festival e Rassegne culturali; Spettacoli o Stagioni di Teatro, Musica, Danza; Installazioni / Performance di Arte Contemporanea; Attività editoriali; Produzioni di Arti visive, cinematografiche, audiovisive e multimediali; Progettualità a supporto delle industrie culturali e creative, in particolare startup.

Anche per l’edizione 2016 la partecipazione al Premio CULTURA + IMPRESA è gratuita.

I Progetti candidati dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2017 e possono essere inviati con le seguenti modalità: PREFERIBILMENTE caricati sulla piattaforma ideaTRE60, grazie alla quale le fasi di informazione, acquisizione dei Progetti partecipanti, valutazione da parte della Giuria, e di successiva divulgazione e valorizzazione dei Progetti premiati e presentati, saranno gestite on-line, massimizzandone l’efficacia. Qui ci si registra sul portale dal sito http://culturapiuimpresa.ideatre60.it/. In alternativa possono essere inviati all’indirizzo email: premio@culturapiuimpresa.it. In ogni caso tutti i Progetti verranno caricati sulla piattaforma digitale ideaTRE60.

La Giuria del Premio CULTURA + IMPRESA è composta da rappresentanti dei Partner istituzionali e professionali, e da professionalità eccellenti nei settori della Cultura e della Comunicazione d’Impresa.

Al Premio CULTURA + IMPRESA 2016 hanno dato ad oggi la propria adesione ASSOCOM, ASSOREL, la Camera di Commercio di Milano, FERPI, UPA. I Partner sono la Fondazione Italiana Accenture, Arte e Imprese/Il Giornale dell’Arte, il Giornale delle Fondazioni e TVN Media Group. Il Premio CULTURA + IMPRESA ha il patrocinio dell’ESA – European Sponsorship Association.

Il portale di Ideatre60 è anche il luogo ove vengono fornite le informazioni sul Regolamento, gli aggiornamenti sui Partner e i componenti della Giuria, i premiati e le case histories delle Edizioni precedenti e ogni comunicazione di servizio.

COMMENTI

Eventi