Ferpi > News > La lobby, alla scoperta di una nuova professione

La lobby, alla scoperta di una nuova professione

23/09/2008

Nel corso degli ultimi 15 anni, le riforme avvenute nel nostro Paese hanno ridisegnato i poteri e le funzioni delle nostre istituzioni, rafforzando sempre di più la nuova figura professionale del lobbista.

Lo stato che “cede “ sempre più poteri alle Regioni, alle amministrazioni locali, e quindi nuovi centri decisionali, un esercito di amministratori pubblici, assessori, sindaci, che hanno potere di decidere su settori importanti, sanità ambiente, energia. Il ruolo sempre più importante che sta assumendo il Parlamento Europeo che con le sue direttive, impone ai governi locali alcuni indirizzi e regole in settori strategici.


Ecco allora l’importanza per le imprese italiane, le associazioni di categoria, le no-profit, le organizzazioni di cittadini e di consumatori di “arruolare professionisti” in grado di far comunicare pubblico e privato; operatori delle relazioni istituzionali ben inseriti nel mondo politico capaci di elaborare una strategia per raggiungere in modo trasparente gli obiettivi dei propri clienti.


Running, azienda del gruppo Reti S.p.A. leader nel settore della consulenza e della formazione in ambito politico – istituzionale, punta a creare la figura del lobbista attraverso un percorso formativo dall’approccio interdisciplinare.


Nasce così il corso in Comunicazione e Gestione delle Relazioni Istituzionali, al via dal prossimo 22 ottobre 2008, che si propone di formare figure professionali dotate di specifiche capacità e competenze, in grado di rappresentare gli interessi legittimi di imprese, associazioni, enti no profit presso le Istituzioni italiane, europee ed extraeuropee.
90 ore di lezioni frontali nella prestigiosa sede di Palazzo Grazioli a Roma, durante le quali saranno analizzati i segreti della professione del lobbista, in Italia ed in Europa.


Tra gli allievi, circa 1000 negli ultimi 4 anni, ci sono neolaureati ma anche tanti professionisti che operano in grandi aziende e/o associazioni: Poste Italiane, Enav, Banca Intesa, Amnesty International, Action Aid, Cittadinanza Attiva, Ipi – società privata del Ministero Attività Produttive, T-System, Mc Donald’s, Enac, Ance, Monsanto, Conai, Inps, Edison…


Ai partecipanti ritenuti meritevoli, RUNNING offre inoltre borse di studio sino ad un raggiungimento massimo del 50% della quota di partecipazione (2.500,00 + iva). Un’apposita commissione effettuerà a proprio insindacabile giudizio le assegnazioni delle riduzioni sulla base della valutazione dei curricula e dei risultati della prova di selezione.


Sempre il 22 ottobre inizierà anche la tredicesima edizione del corso in Consigliere del Gruppo Parlamentare. Durante il percorso formativo, 60 ore di formazione che si svolgeranno nella prestigiosa sede di Palazzo Grazioli a Roma, verranno forniti gli strumenti indispensabili per svolgere questa professione, grazie al supporto di esercitazioni, workshop e simulazioni di campagne elettorali.


Il programma dei corsi in allegato e sul sito www.runningonline.it
Per maggiori informazioni: s.ragugini@runningonline.it

COMMENTI

Eventi