Ferpi > News > L’anti-convention. L’evento clou della protesta

L’anti-convention. L’evento clou della protesta

03/09/2008

Attivisti protestano davanti al Xcel Energy Center dove si sta svolgendo la Convention Nazionale Repubblicana (RNC) a St. Paul nel Minnesota, come ci mostra la foto di Getty Images per la consueta rubrica settimanale.

Il Grand Old Party (soprannome del Partito Repubblicano degli USA) nominerà, l’ultimo giorno della Convention, il Senatore John McCain come rappresentante repubblicano per la Presidenza agli Stati Uniti d’America. Ma in occasione della kermesse ci sono stati svariati arresti durante la manifestazione di protesta che si è svolta davanti l’Xcel Energy Center. Il corteo contro la guerra in Iraq, contro l’amministrazione Bush e contro il candidato repubblicano John McCain ha raccolto circa 10 mila persone e si tratta di uno dei maggiori eventi anti-convention previsti in questi giorni.


La foto scattata da per la consueta rubrica settimanale in collaborazione con Getty Images, mostra uno dei tanti cartelli esibiti durante la protesta – il cartello satirico recita: “Non cambiate i cavalieri nel mezzo dell’apocalisse” firmato www.lobbyistsformccain.com. In merito è stato infatti attivato questo sito web che (a detta degli ideatori) fa lobbying per i lobbisti…


Nell’era Bush il numero totale dei lobbisti è quasi triplicato, oggi supera le 20 mila unità, e le lobby ufficialmente registrate al Congresso sono ormai quasi quattromila. McCain, in particolare, è l’unico che annovera nel suo entourage, il maggior numero di lobbisti rispetto ai suoi concorrenti sia repubblicani che democratici.


(dg)


Clicca sull’immagine per ingrandirla






Questa immagine è destinata ad uso editoriale (ad esempio, notiziari o trasmissioni di informazione). Un eventuale uso commerciale richiede una liberatoria aggiuntiva. Contatta l’ufficio locale per verificare se è possibile autorizzare questa immagine.


Getty Images si riserva il diritto di procedere per vie legali contro i fruitori non autorizzati di questa immagine o clip. In caso di violazione della proprietà intellettuale di Getty Images, l’utente può essere ritenuto responsabile per: danni effettivi, perdita di profitto, profitti derivanti dall’uso delle immagini o clip e, laddove appropriato, i costi relativi alla collezione e/o i danni previsti per legge per un ammontare massimo di $150.000 (USD).


Tutti i contenuti sono © copyright 1999-2007 di Getty Images, Inc. Tutti i diritti riservati.

COMMENTI

Eventi