Ferpi > News > Le aziende buone: radiografia della tanto invocata CSR

Le aziende buone: radiografia della tanto invocata CSR

25/01/2005

Dall'Economist uno sguardo scettico alla corporate social responsibility.

Un editoriale dell'Economist che presenta un'intera survey sulla corporate social responsibility (leggi anche il commento di Roberto Zangrandi nelle news Italia).Le società sono ormai esortate, o quasi costrette, a essere socialmente responsabili. Ma cosa significa esattamente questa locuzione tanto usurata? Come si coniuga con l'imprescindibile profitto? Esiste un'etica del business? Uno sgurado scettico, titola la cover story, e un percorso guidato tra le aziende migliori in termini di responsabilità sociale. Da quando la CSR era solo un'idea ai giorni nostri, in cui la corporate social responsability è il pegno che il capitalismo deve pagare per rifarsi una verginità.Ormai all'interno di qualsiasi azienda esistono professioni e staff deputati alle politiche socialmente responsabili. I vincitori sono le charities, le organizzazioni non governative e altri segmenti della cosiddetta società civile.Un dossier da leggere per approfondire tutto quanto riguarda la CSR e per scoprire che ne aveva già parlato Adam Smith nel suo "Wealth of Nations". Anche se non si chiamava ancora CSR.Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi