/media/post/pdttrbc/csr1-796x512.jpg
Ferpi > News > Le rotte della sostenibilità, focus del Salone della CSR 2018

Le rotte della sostenibilità, focus del Salone della CSR 2018

14/06/2018

Dopo le 10 tappe che hanno portato il Salone della CSR e dell’innovazione sociale in giro per tutta Italia, al via i preparativi della sesta edizione, in programma il 2 e 3 ottobre a Milano. Il tema 2018 - Le Rotte della sostenibilità - mette al centro l’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile. Tra le novità di quest'anno sei percorsi tematici.

Concluso a fine maggio il “Giro d’Italia della CSR”, Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale prepara la sesta edizione nazionale che sarà a Milano in Università Bocconi il 2 e 3 ottobre 2018.

Sono oltre 130 le organizzazioni che hanno già confermato la partecipazione: un’adesione così ampia dimostra che la sostenibilità è sempre di più al centro delle strategie delle imprese. Un trend evidente anche a livello locale: grazie alle 10 tappe del Giro d’Italia sono state raccolte tante testimonianze di imprese grandi e piccole che gestiscono in modo innovativo la relazione con gli stakeholder e progettano iniziative a favore della comunità.

Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è un luogo di incontro anzi di incontri (più di 80 in due giorni), di scambio (sono tanti i momenti di networking), di aggiornamento (sono in programma seminari, workshop, etc.). Un programma culturale articolato per far crescere la cultura della CSR, valorizzare le esperienze più interessanti, favorire il confronto tra i diversi attori: imprese, organizzazioni non profit, enti pubblici, studenti, esperti…

Il titolo della sesta edizione - Le Rotte della sostenibilità - mette al centro dell’attenzione l’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, la rotta principale per le organizzazioni che credono nel cambiamento. La vera sfida è scegliere le vie per arrivare in porto e il percorso più efficace con la consapevolezza che le rotte possono incrociarsi o cambiare a fronte di mutate condizioni.

Una novità è rappresentata dai sei percorsi: chi è interessato a uno specifico argomento potrà partecipare ad almeno tre incontri sul tema organizzati nella stessa giornata.

Questi i sei percorsi:

  • Diversity & Inclusion - Dal tema dei movimenti migratori ai problemi dell’invecchiamento della popolazione, dal ruolo della donna all’inclusione delle persone con diverse disabilità.

  • Smart Community & Smart City - Dai progetti di rigenerazione urbana alle iniziative per la riqualificazione delle periferie, dai cambiamenti possibili grazie all’innovazione tecnologica al tema del coinvolgimento delle comunità locali.

  • Innovation & Change - Dall’industria 4.0 ai cambiamenti nel mondo del lavoro, dall’impatto dell’Intelligenza Artificiale e della robotica ai nuovi modelli di governance delle organizzazioni.

  • Circular Economy - Da un’economia pensata per potersi rigenerare da sola alle iniziative per rendere circolari i flussi di materiali; dalla pianificazione finalizzata al riutilizzo di materie prime ed energia alla riduzione di tutti gli sprechi.

  • Finanza responsabile - Dalle necessità di un maggior dialogo tra economia reale e finanza sostenibile alle novità sulla rendicontazione non finanziaria, dai Green bond agli investimenti sostenibili.

  • Processi e filiere sostenibili - Dall’attenzione alla sostenibilità della filiera agroalimentare alle iniziative per migliorare la filiera del tessile; dai progetti per favorire la biodiversità alle attività per la pianificazione e il controllo della supply chain.


Il sito sarà come sempre la fonte di informazione più aggiornata su protagonisti e programma culturale.

 

 

COMMENTI

Eventi