/media/post/uba8ed3/Futura_icon.jpg
Ferpi > News > L’energia dei cittadini e le promesse costituzionali tradite

L’energia dei cittadini e le promesse costituzionali tradite

#FuturaNetwork

21/04/2021

Daniela Patrucco

Dalla Costituzione italiana all’Agenda 2030, attraverso la piena attuazione della Direttiva Ue sulle energie rinnovabili: connettere i punti per un grande Green Deal nazionale, a partire dalle specificità locali. Il contributo di Daniela Patrucco per il blog nato dalla partnership tra FERPI e Futura Network di ASviS.

Secondo il giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese, la lentissima e incompleta attuazione della Costituzione "ha rappresentato uno sbilanciamento dell’ordinamento a favore dello Stato con contemporanea perdita di peso della società, a favore dei vertici politico-sindacali e a sfavore delle comunità".

Il professor Cassese si chiede come avrebbe potuto essere l’Italia oggi se, a partire dal 1948, fossero state attuate parte delle disposizioni più "visionarie" della Costituzione, "norme che miravano a ridisegnare i rapporti tra Stato e cittadino, riducendo il divario società civile-poteri pubblici".

Continua a leggere sul blog "Comunicazione e sostenibilità" di Futura Network.

Per inviare il proprio contributo scrivere a redazione@ferpi.it.

COMMENTI

Eventi