Ferpi > News > L'evoluzione digitale della specie

L'evoluzione digitale della specie

07/02/2014

Giornali, tv, cellulari, web cosa leggono o guardano gli italiani e quanto si connettono e come usano social e rete? L’undicesimo Rapporto sulla Comunicazione a cura di Censis e U.C.S.I. presenta i dati relativi al monitoraggio dei consumi dei media, misurati nella loro evoluzione decennale, e all'analisi delle trasformazioni avvenute nelle diete mediatiche degli italiani.

Sono gli under 30 i protagonisti dell’evoluzione digitale della specie: anche se la tv resta un medium intramontabile, gli smartphone volano. Così come continua a crescere Internet e i social network. In affanno la carta stampata, ma in ripresa il mercato dei libri.
Sono alcuni dei dati emersi dall’ Undicesimo Rapporto sulla Comunicazione, L’evoluzione digitale della specie, a cura di Censis e U.C.S.I. presentato l’ottobre scorso e ora disponibile anche nelle librerie.
L’undicesima edizione del Rapporto sulla comunicazione prosegue il monitoraggio dei consumi dei media, misurati nella loro evoluzione decennale, e l’analisi delle trasformazioni avvenute nelle diete mediatiche degli italiani. Oltre a ricostruire la mappa e la fenomenologia dei consumi mediatici, il Rapporto si focalizza sui processi di costruzione multimediale dell’informazione personalizzata, sull’articolazione dei profili degli utenti di Internet, sui principali cambiamenti nella nostra digital life e sulle nuove tendenze della comunicazione aziendale.

Undicesimo Rapporto sulla comunicazione
L’evoluzione digitale della specie
Censis , U.C.S.I.
Franco Angeli, 2013
pp. 203, € 27,00

COMMENTI

Eventi