Ferpi > News > Luigi Vicinanza de “Il Centro” è direttore dell’anno

Luigi Vicinanza de “Il Centro” è direttore dell’anno

12/11/2009

Il giornalista napoletano, attualmente alla direzione del quotidiano di Pescara, è stato insignito dell’ambito riconoscimento per il lavoro svolto durante il terremoto d’Abruzzo.

Mentre tutto crollava oltre alla protezione civile, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e tanti volontari, anche i giornalisti del Il Centro, il quotidiano di Pescara e il più diffuso in Abruzzo, hanno continuato a lavorare per documentare quello che stava accadendo in Abruzzo, a L’Aquila e negli altri centri colpiti dal sisma. Lo hanno fatto nonostante la redazione fosse stata duramente colpita e resa inagibile dal terremoto. Il direttore non si è perso d’animo e ha subito riorganizzato i suoi collaboratori, anche loro colpiti duramente dal terremoto (qualcuno ha perso anche i familiari oltre le case) allestendo la redazione in un camper per raccontare quello che stava avvenendo: il dramma, i soccorsi, le storie.


Per questo motivo il direttore de Il Centro, Luigi Vicinanza è stato insignito del Premio Molossi al “direttore dell’anno”. Prima del responsabile del quotidiano abruzzese il riconoscimento era andato a Paolo Mieli e Ferruccio de Bortoli. Il premio giornalistico Il direttore dell’anno è intitolato alla memoria di Baldassarre Molossi, storico direttore della “Gazzetta di Parma” che guidò per 35 anni. Il premio, promosso dal Rotary Club Parma in collaborazione con Cariparma Crédit Agricole e Gazzetta di Parma, sarà assegnato mercoledì 2 dicembre, alle 18, a Palazzo Soragna, sede dell’Unione parmense degli industriali. Il direttore Vicinanza per l’occasione terrà una relazione sul tema: L’Aquila, ore 3.32. Un giornale dentro il terremoto.


Leggi qui l’intervista a Luigi Vicinanza sul rapporto giornalisti-comunicatori realizzata dal Magazine Ferpi ‘Relazioni Pubbliche’ nell’ottobre 2007.

COMMENTI

Eventi