Ferpi > News > Management culturale e formazione. Seconda edizione

Management culturale e formazione. Seconda edizione

14/10/2008

Esperienze a confronto e riflessioni su temi cruciali per il management, l'economia e le politiche culturali. Atti del convegno a cura di Ugo Bacchella e Ivana Bosso.

Per una nuova legittimazione delle arti e della cultura nella società: su quali valori, con quali strumenti? Questo l’argomento centrale della seconda edizione del convegno nazionale “Management culturale e formazione”, organizzato da Fondazione Fitzcarraldo in collaborazione con Regione Piemonte e Fondazione CRT.


Artisti, intellettuali, manager, operatori, amministratori pubblici e privati, studiosi italiani e stranieri di ambiti, discipline e culture differenti che hanno dibattuto a Torino (il 21 ed il 22 settembre 2007) mettendo a confronto esperienze e riflessioni su temi cruciali per il management, l’economia e le politiche culturali.


Esperienze e riflessioni sulla leadership, sullo stakeholder management, sul fund raising, sul lavoro in rete, sul rapporto tra marketing territoriale e cultura, sul ricambio generazionale nelle istituzioni culturali italiane. Di tutto questo proficuo dibattito rende atto questo volume.


La peculiarità di questa collana “Materiali per la cultura” che raccoglie studi, ricerche nonché atti di convegni, sta nel cercare situazioni di “confronto” fra le varie tesi proposte dagli autori, chiamati ad argomentare – partendo da punti di vista privilegiati – tesi legate agli svariati ambiti della cultura.


Come riportare al centro delle politiche culturali i valori intrinseci della creazione artistica e del lavoro culturale?
Come riequilibrare la subalternità alle logiche economiche e strumentali del sostegno alla cultura?
Come comunicare senso e costruire consenso?
Come costruire la sostenibilità economica e sociale delle organizzazioni culturali?


A queste e ad altre le domande si è cercato di dare risposta durante il convegno, riportandole all’interno di questo volume. Nel testo si parla inoltre delle possibili iniziative da intraprendere per una legittimazione di arte e cultura nella società, delle sfide e condizioni per costruire la sostenibilità economica e sociale delle attività e delle organizzazioni artistiche e culturali, nonchè della leadership nelle e per le organizzazioni culturali e delle politiche e dello scontro – culturale e generazionale – per il rinnovamento delle istituzioni culturali.


Accanto poi alle questioni generali di management ci si interroga anche sulle esigenze formative necessarie nei diversi ambiti: centri culturali, sviluppo locale, arte pubblica; musei e beni culturali; spettacolo, festival e grandi eventi; industrie culturali; pubblica amministrazione.


Le discussioni che si sono sviluppate durante il congresso, e contenute all’interno del volume, continuano inoltre sul blog dedicato.

COMMENTI

Eventi