/media/post/gpupd7d/community.jpg
Ferpi > News > Mantenere le relazioni, anche a distanza

Mantenere le relazioni, anche a distanza

21/04/2020

Omer Pignatti

Torneremo ad una normalità che sarà diversa da quella che abbiamo vissuto fino a poche settimane fa. La comunicazione e le relazioni avranno ancora più valore in una società in cui i rapporti saranno più rarefatti e la reputazione sarà la “merce” più apprezzata sul mercato, ma non possiamo vivere l’attesa come una fase di sospensione. Quello che saremo nel futuro lo dobbiamo costruire adesso. La riflessione di Omer Pignatti.

L’emergenza coronavirus ha amplificato una condizione che stavamo vivendo da tempo, che chiama in causa il nostro lavoro di comunicatori e esperti di pubbliche relazioni e che ci sfida a rivedere la nostra cassetta degli attrezzi.

I rapporti  nelle organizzazioni sono sempre più a distanza per lo smart working, per l’innovazione tecnologica, per i modi di lavorare che evolvono molto velocemente. In sintesi: stanno cambiando le relazioni (ed è soprattutto nei momenti difficili che ne apprezziamo ancora di più l’importanza).

Torneremo ad una normalità che sarà diversa da quella che abbiamo vissuto fino a poche settimane fa. La comunicazione e le relazioni avranno ancora più valore in una società in cui i rapporti saranno più rarefatti e la reputazione sarà la “merce” più apprezzata sul mercato, ma non possiamo vivere l’attesa come una fase di sospensione.

Quello che saremo nel futuro lo dobbiamo costruire adesso. In Homina abbiamo impostato da subito una riflessione sullo scenario attuale e istituito un gruppo di lavoro per elaborare soluzioni in grado di creare valore per i clienti.

Ci siamo concentrati su assemblee di bilancio e comunicazione interna. Attività che muovono nella direzione strategica di rafforzare le comunità aziendali, l’identità, il senso di appartenenza e l’ingaggio nel momento in cui siamo tutti soli in casa davanti allo schermo di un computer.

Le assemblee di bilancio sono un’occasione da non perdere e sarebbe un errore limitarsi all’espletamento veloce delle formalità con atteggiamento notarile: partecipazione, engagement e brand reputation sono elementi di competitività dell’impresa e lo saranno di più in futuro.  In questa direzione abbiamo sviluppato un progetto innovativo di assemblee contactless, sia in presenza che da remoto. 

Nello scenario attuale e futuro, inoltre, è strategica anche la comunicazione interna, uno strumento di supporto al top management ma soprattutto agli hr manager,  per mantenere coese, informate e ingaggiate comunità sempre più distanti fisicamente. In quest’ottica abbiamo sviluppato un progetto multimediale adattabile alle esigenze della singola organizzazione.

Nella comunicazione di queste settimane ha preso il sopravvento l’aspetto emozionale e retorico, comprensibile vista l’emergenza che abbiamo dovuto affrontare ma per il nuovo futuro in cui noi comunicatori ci troveremo ad operare non basterà la mozione degli affetti. Serviranno progetti concreti, adeguati ai tempi e in grado di creare valore per i clienti.

COMMENTI

Eventi