Ferpi > News > Master Iulm: gestire i conflitti con l’assertività

Master Iulm: gestire i conflitti con l’assertività

04/04/2012

Nel contesto professionale, così come in quello personale, non mancano i conflitti, le relazioni delicate e le negoziazioni. La gestione positiva di queste situazioni dipende in buona parte da come ci si pone, dalle proprie capacità di comunicazione interpersonale e in particolare dalla propria assertività. Se ne è parlato nel 2° modulo del Master in RP d’Impresa.

Nelle relazioni interpersonali occorre tenere conto della possibilità che possa sorgere un conflitto. In queste situazioni è importante che il professionista individui le principali cause ed eserciti fin da subito un’intelligenza emotiva, individuando gli errori e le distorsioni cognitive che lo alimentano, gli atteggiamenti che lo possono evitare per giungere infine alle strategie per risolverlo.
Le numerose competenze di comunicazione interpersonale sono state trattate nel 2° modulo del Master in RP d’Impresa, tenuto da Consuelo C. Casula il 30 e 31 marzo*.
Ciò che è emerso è che un buon comunicatore deve avere la consapevolezza di sé, dell’interlocutore e del contesto. L’obiettivo principale che il professionista deve prefissarsi è quello di diventare un comunicatore assertivo, capace di gestire le relazioni interpersonali e di risolvere in modo positivo i conflitti che possono emergere in un contesto personale o professionale.
Il buon comunicatore deve altresì conoscere e impiegare in modo costruttivo molteplici fattori: gli stili di comunicazione, l’uso del corpo e della voce, la flessibilità relazionale e la capacità di ascoltare.
Guarda il video della lezione.
Segreteria organizzativa
Executive Master in RP d’Impresa
Università IULM
Via Carlo Bo 1, 20143 Milano
Tel. 02 89 141 2756
Fax 02 89 141 3756
e-mail master.rpimpresa@iulm.it
sito www.masterrpimpresa.it
Vai alla pagina del Master

COMMENTI

Eventi