Ferpi > News > Paperproject

Paperproject

08/11/2013

Tra il serio e il faceto, frivolezza ed ironia si fondono con attualità e cultura. Un magazine, sessanta blogger, sessanta blog. In un mondo dell’editoria in crisi un nuovo modello di business che sembra funzionare.

Un aggregatore di blog ognuno con la sua personalità e il suo modo di raccontare. Ma non solo un vero magazine con una redazione e una linea editoriale coordinata, in collaborazione con Paola Toia, dalla fondatrice Chiara Fornari, a sua volta blogger. Paper Project è un ossimoro. Un progetto che vive sul web ma che nasce da chi ama la carta, la sensazione dei fogli sotto le dita.
Sessanta blogger, sessanta modi di scrivere e di intendere l’informazione e le sue sfaccettature. Dal cibo al design, dal cinema ai viaggi passando per libri, lavoro, musica. In un mondo dell’editoria sempre più in crisi, il modello di business messo in campo dal progetto è quello della condivisione dei guadagni che arrivano grazie alla pubblicità.
“Visto che il blogger singolo riesce a raggiungere numeri tali da raggiungere cifre importanti. Mettere insieme gli influencer è una sfida per cercare di generare numeri da poter essere una fonte di guadagno per tutti. L’obiettivo è dare un’informazione diversa rispetto a quella tradizionale.”Sono due cose complementari che possono convivere felicemente".

COMMENTI

Eventi