/media/post/u8lz89g/AFP_8ZT8L4.jpeg
Ferpi > News > #PresidenzadellaRepubblica: trending anche tra i giovani

#PresidenzadellaRepubblica: trending anche tra i giovani

#TaccuinoDigitale

26/01/2022

Valentina Citati

Come era prevedibile, con l’avvicinarsi delle elezioni iniziate dal 24 gennaio, il tema è salito tra i trending topic della rete, producendo ben 6 milioni di interazioni. Interessante il dato sui più giovani: circa un quarto delle interazioni dell’ultima settimana proviene da Instagram e TikTok.

La ricerca condotta da Socialcom con l’ausilio della piattaforma Blogmeter per Askanews ha analizzato le conversazioni online nella settimana (13-20 gennaio) per capire il sentiment degli italiani sull’elezione del capo dello Stato. 

L’andamento delle conversazioni online

Un primo dato mostra come i picchi delle interazioni in rete hanno seguito l’andamento delle vicende politiche. Infatti il picco più rilevante si registra il 14 gennaio giorno, della riunione dei leader del centrodestra, a Villa Grande per discutere la possibile candidatura di Silvio berlusconi alla presidenza della Repubblica.

(descrizione)

Andamento confermato nei top trends, ovvero le parole più usate nelle conversazioni online sul tema: il confronto tra Draghi e Berlusconi che è tornato ad una improvvisa popolarità dopo un lungo periodo proprio nell’ipotesi della sua candidatura. Inoltre i termini Paese, Italia e Governo mostrano una forte connessione tra l’elezione del presidente della Repubblica e il futuro del governo che riflette i difficili equilibri dei partiti e delle coalizioni messi alla prova in questa elezione. Infine emerge il desiderio per una elezione diretta dal popolo di questa figura istituzionale con l’emergere dei termini: proporre, eleggere, votare.

(descrizione)

Canali e interazioni

Infine il dato delle piattaforme web su cui si sono svolte la maggioranza delle conversazioni. Non stupisce come a far da padrone sia stato Facebook “vera piazza virtuale” per la gran parte degli italiani online (in particolare delle fasce di età più mature), ma la vera novità è che subito dopo per interazione generata si posizionano Instagram e TikTok abitate dai più giovani che hanno quindi mostrato interesse tra questo tema. Ciò conferma inoltre come TikTok non vada considerata solo regno di video divertenti e leggeri ma  luogo in cui anche argomenti più “seri” possono essere trattati e divulgati con successo tra i più giovani.

Infatti rispetto all’engagement totale prodotto (5,87M), si segnala che:

  • 2,52M sono le interazioni prodotte dai post Facebook

  • 1,39M sono le interazioni prodotte da post Instagram e TitkTok

  • 1,74M sono le interazioni prodotto da video caricati su Youtube

 

(descrizione)

Eventi