Ferpi > News > Steve Jobs – L’uomo che ha inventato il futuro

Steve Jobs – L’uomo che ha inventato il futuro

12/04/2011

La sua lezione a Stanford nel 2005 e’ divenuta un cult motivazionale, con più di 4 milioni di visualizzazioni - solo per la versione inglese - su YouTube, _Solo amando quello che fate, farete grandi cose._ Una frase tradotta in idea concreta attraverso prodotti come il Mac prima e l’iPod poi. Ed allora come trasformare un sogno, una vision, in realta’ imprenditoriale?

di Letizia Nassuato
Il titolo originale The Steve Jobs Way, iLeadership for a New Generation, esprime in maniera piu’ significativa il senso di questo libro che non e’ l’ennesima biografia di Steve Jobs ne’ una semplice esaltazione dell’innovazione, bensi’ qualcosa di piu’ concreto rappresentata appunto da quelle due parole Way e iLeadership, del sottotitolo nella versione inglese.
Scritto a quattro mani da Jay Elliot, ex vicepresidente esecutivo di Apple, l’unico over 40 ad esser ammesso nello staff di Apple nel 1976, e William L. Simon, gia’ autore di una delle biografie di Steve piu’ vendute iCon, il libro offre un’interessante visione sulla necessita’ di coniugare genio e sregolatezza, con uno stile manageriale per il quale il metodo diventa chiave necessaria al successo personale e di un’azienda.
Una prospettiva concreta quindi, per i tanti studenti che all’interno delle Universita’ italiane hanno potuto assistere alla presentazione del volume con uno dei due autori, senza pero’ lasciarsi trasportare dalla facilita’ di gloria del personaggio Jobs – descritto come un ex hippie, irrequieto a scuola e per questo autodidatta – estesa a molti altri tycoon dell’era digitale, non ultimo Zuckerberg, divenuti tra gli uomini piu’ influenti del pianeta pur non avendo completato il proprio percorso di studi.
Affascina il padre della Apple, l’artista della tecnologia, il maestro del computer, ma per esser zar del prodotto occorre passione per cio’ che si fa, chiarezza di idee e determinazione per raggiungerle. La visione e’ frutto forse di un’intuizione che in pochi hanno, e’ la capacita’ di dare concretezza alle proprie idee e lo stile del management, che fa la differenza; ed in questo, il libro, offre alcuni paradigmi sostanziali per una corretta gestione aziendale.

Steve Jobs
L’uomo che ha inventato il futuro
J. Elliot, W.L. Simon
Hoepli, 2011

COMMENTI

Eventi