Ferpi > News > Theclimateconversation.com

Theclimateconversation.com

10/12/2009

On line dal 23 novembre, il sito creato da Hill & Knowlton dedicato alle statistiche e agli approfondimenti sulla Conferenza ONU sui Cambiamenti Climatici in corso in questi giorni a Copenhagen.

Hill
&
Knowlton, official media sponsor del COP15, presenta The Climate Conversation, il sito dedicato alle statistiche e agli approfondimenti sulla Conferenza ONU sui Cambiamenti Climatici.


La questione climatica è uno dei temi principali dei nostri giorni: lontana dall’essere conclusa non è più solo una questione puramente scientifica ma è al centro del dibattito politico internazionale e rappresenta un tema assai dibattuto nei luoghi di lavoro, media e forum internazionali. Anche i professionisti delle relazioni pubbliche sono direttamente coinvolti: attorno all’ambiente ed alla salvaguardia del pianeta di muovono attività di lobbying, interessi economici pubblici e privati. È impossibile ignorare un argomento che riguarda tutti così da vicino.


In occasione della Conferenza di Copenhagen sui Cambiamenti Climatici dell’ONU COP15 che vede riuniti dal 7 dicembre leader politici, mondo imprenditoriale,diplomatici, opinion leader, mass media, ambientalisti, ONG e altre organizzazioni, le domande a cui questo sito cerca di rispondere sono:



chi sta conducendo il dibattito?
quali sono i temi al centro dell’attenzione?
quali sono i mezzi di comunicazione utilizzati per veicolare i messaggi?



Theclimateconversation.com fornirà aggiornamenti in tempo reale e approfondimenti sui diversi attori coinvolti e gli argomenti al centro del dibattito.


I risultati del COP15 avranno un’enorme influenza sui nostri stili di vita e sui comportamenti e le decisioni del mondo politico e imprenditoriale. Il sito consentirà di
capire come sta evolvendo la discussione e quale voce predominerà.


Dal 23 novembre al 6 dicembre il sito ha presentato due volte alla settimana analisi, classifiche
sugli influencer e sui temi più caldi che saranno trattati durante la Conferenza.


Dal 7 al 18 dicembre le analisi e gli aggiornamenti saranno quotidiani. Ogni giorno il sito monitorerà media tradizionali,i blog e i tweet in 9 lingue diverse (inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, danese, cinese, russo e italiano); articoli, post e tweet saranno inseriti
in un grande database che darà agli utenti il polso della situazione e racconterà cosa succede a Copenhagen. In più approfondimenti sui temi più discussi.
 



Totalmente in inglese, The Climate Conversation, fa parte della piattaforma Collective Conversation, la community di blog professionali di Hill & Knowlton, dove i comunicatori possono pubblicare commenti ed opinioni su un’ampia gamma di topic.


Uno strumento utilissimo per essere aggiornati su uno degli argomenti più attuali di questi giorni e, in generale, di assoluta importanza per l’opinione pubblica ed i media.

COMMENTI

Eventi