/media/post/degbclp/Eventing.jpg
Ferpi > News > Trend e prospettive per il mondo dell’eventing

Trend e prospettive per il mondo dell’eventing

22/10/2015

Quali sono le caratteristiche di un evento “di successo”? Come diventare esperti nell’ideare e gestire eventi giusti nei luoghi giusti per le persone giuste? Al “sistema-evento”, Ferpi ha deciso di dedicare, il 6 novembre a Torino, una giornata di formazione, ideata e coordinata da Simonetta Pattuglia, con Eliana Lanza e Luisa Piazza.  

 

L’avvicinarsi della chiusura dell’anno, in concomitanza con la conclusione di Expo Milano 2015, offre interessanti spunti di riflessione sull’andamento del mondo dell’eventing: quali sono stati l’andamento e le nuove tendenze del settore nel 2015? Le risposte provengono dall’Undicesimo Monitor sul mercato degli eventi in Italia, l’indagine annuale condotta da Astra Ricerche per conto di ADC Group.

Innanzitutto, si conferma la positiva inversione di tendenza registrata già nel 2014, di cui parlavamo anche in un precedente articolo (hyperlink articolo giugno): il mercato egli eventi in Italia mostra segnali di netta ripresa, con un aumento degli investimenti del 4,3% rispetto all’anno scorso, per un volume di spesa complessivo pari a 819 milioni di euro. Le previsioni inoltre continuano ad essere rosee, tanto da fare stimare che nel 2017 gli investimenti in eventi toccheranno i 1.041 milioni di euro.

Il settore, dunque, cresce non solo in valori assoluti, ma anche relativi: si è notato come la percentuale di aziende che non hanno investito in eventi sia, negli ultimi anni, in costante diminuzione. Gli eventi si configurano, pertanto, sempre più come una voce autonoma e allo stesso tempo integrata nei communication plan delle aziende. È altresì interessante sottolineare il crescente successo del binomio eventing-comunicazione interna: le tipologie di evento numericamente più significative sono state infatti quelle interne all’azienda, quali meeting, convention, incentive, team building.

Alla luce di questi incoraggianti input emerge dunque la necessità di formare (e mantenere in costante aggiornamento) i professionisti del settore; il “sistema evento”, per dirsi di successo, deve presuppore un vero e proprio event management capace di ideare, coordinare e bilanciare sia le componenti tradizionali quali analisi ex ante-monitoraggio ex post, logistica, bilancio ecc… sia le componenti emozionali, relazionali e comunicative.

Questo concetto di gestione integrata implica, oggi come non mai, la necessità di porre attenzione a tutti gli stakeholder coinvolti, nell’ottica di una vera e propria co-creazione dell’evento. Aspetto, questo, che pone l’accento sull’apporto che l’utilizzo della tecnologia e dei new media può offire all’event management, anche e soprattutto in ambito comunicativo.

Le strategie di organizzazione, marketing e comunicazione indispensabili al “sistema evento” saranno oggetto di una giornata di formazione dal titolo “Eventing – Ideare e gestire eventi di successo”, ideata e coordinata da Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing, Comunicazione e Media e di Event management, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media all’Università di Roma Tor Vergata. L’analisi di case studies aggiornati e rilevanti vedrà la partecipazione al Corso di illustri manager di eventi: Laura Buonocore, Corporate Events Manager and Public Relations Manager for Greater China, Asia Pacific and Japan at Salvatore Ferragamo, Maria Criscuolo, Presidente Triumph Group, Paolo Gagliardo, Direttore Abarth Fiat, Giovanni Spitaleri, Direttore Ufficio Competitions FIGC. Introdurranno i lavori Eliana Lanza, Responsabile della Delegazione Ferpi Piemonte e Valle D’Aosta e Luisa Piazza, Head of Marketing, Promotions & Tourism Dept. at Città di Torino.

Scarica qui il programma.

La frequenza al corso darà diritto al riconoscimento di 100 crediti ai soci Ferpi in via di qualificazione. Si consiglia la presenza muniti di laptop e/o tablet per una fruizione “social” e multicanale della giornata.

Per informazioni ed iscrizioni, scrivere a casp@ferpi.it

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTI

Eventi