Ferpi > News > A Cohn & Wolfe il Premio Assorel

A Cohn & Wolfe il Premio Assorel

04/11/2010

L'ambito riconoscimenti per la migliore campagna di Relazioni Pubbliche è stato assegnato a _Navigon: navigando tra le stelle_. A _Luca Cordero di Montezemolo_ il Premio alla Carriera per la “passione di un’ attività da sempre impegnata nell’investimento in comunicazione come relazione e leva strategica dello sviluppo e dell’innovazione”.

“In un momento di recessione economica gli investimenti in Relazioni Pubbliche rappresentano un vantaggio competitivo per raggiungere gli stakeholders in modo mirato e immediato, anche grazie alla sempre più ampia diffusione dei Media digitali”: con queste parole il presidente Assorel Beppe Facchetti, ha aperto la cerimonia di premiazione della tredicesima edizione del Premio Assorel.
La consegna dei riconoscimenti organizzata da Assorel, con il patrocinio del Comune di Milano, in partnership con Coca-Cola HBC Italia e con la collaborazione di ‘Eventiquattro’ e il mensile “L’Impresa”– Gruppo 24 ORE, si è tenuta nel corso di un evento sul tema Relazioni nel dibattito civile e politico: attualità e futuro.
Il primo premio assoluto per la migliore campagna di Relazioni Pubbliche è stato assegnato a Navigon: navigando tra le stelle, realizzata dall’agenzia Cohn & Wolfe.
Il Premio alla carriera, giunto alla quinta edizione, quest’anno è andato a Luca Cordero di Montezemolo “per la passione civile di un’ attività professionale, imprenditoriale e di rappresentanza associativa particolarmente efficace nella valorizzazione del Made in Italy, da sempre impegnata nell’investimento in comunicazione come relazione e leva strategica dello sviluppo e dell’innovazione”.
Montezemolo, da sempre vicino al mondo della comunicazione e delle Relazioni Pubbliche, in cui aveva cominciato la sua carriera ricevendo il Premio ha commentato: “Credo che il vostro mestiere stia vivendo, soprattutto in questi ultimi tempi un momento storico veramente interessante e affascinante riscontrato anche dal mercato con un significativo aumento di clienti: istituzionali, privati, associazioni, aziende, enti… a mio modo di vedere c’è ancora un grandissimo spazio anche nella pubblica amministrazione: molti ministeri per le loro attività avrebbero bisogno di una corretta conoscenza presso il pubblico. Poi c’è lo scenario dell’internazionalizzazione che non c’era 5, 10 o 15 anni fa e questo è molto importante perchè significa chance e avere più crescita professionale anche a livello internazionale. Positiva anche l’evoluzione dei mezzi di comunicazione che bisogna saper cogliere. Oggi ci sono in giro per il mondo, anche grazie ai Paesi emergenti, che non ci dimentichiamo nutrono sempre nei nostri confronti una grande attenzione perché per alcuni di questi paesi l’Italia è il considerata il centro della cultura, della storia. Quindi le chance di crescita per la vostra professione sono molto importanti. A condizione che ci sia una forte preparazione professionale. Io credo che oggi ci sia necessità di avere chiarezza di obiettivi, messaggi e risultati con il cliente. Altra cosa importante è saper far squadra. Da quando divenni presidente di Confindustria nel 2004 ho sempre sostenuto che questo Paese deve fare squadra: sono sempre stato convinto che se avessimmo una cultura di sistema l’Italia sarebbe campione del mondo in tutto. Quando parliamo di Relazioni Pubbliche spesso si sottovaluta il ruolo che questa professione può avere”.
Nel corso della serata sono stati attribuiti i sei Premi di Categoria mentre un particolare riconoscimento è andato a Compro chiesa vista mare di Immobiliare.it, che ha ricevuto il maggior numero di consensi dagli internauti attraverso i voti on-line sul sito de “L’Impresa”.
Tra le 40 campagne iscritte a questa edizione, oltre al Primo Premio Assoluto, la Giuria ha attribuito i sei Premi di Categoria a:
COMUNICAZIONE DI PRODOTTO
“Navigon: Navigando tra le stelle”– Cohn & Wolfe per Navigon AG
COMUNICAZIONE CORPORATE
“Berlin 1989, Milano 2009 – Freedom day” – Pleon per Knauf Italia
COMUNICAZIONE SOCIALE – CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY
“Le chiacchiere stanno a zero. O bevi o guidi ” – INC Istituto Nazionale per la Comunicazione per Assobirra
COMUNICAZIONE SOCIALE – CAUSE RELATED MARKETING
“Torna ad amare senza pensieri” – Weber Shandwick per SIA
COMUNICAZIONE AMBIENTALE
“Eco-Christmas” – Below Communication and Media Relations per Scart-I Onlus
+DIGITAL PR/SOCIAL MEDIA +
“Accordi in RE. Un concerto da capogiro” – Edelman per Roche
Sono state inoltre assegnate le seguenti Menzioni Speciali per alcune campagne che i Comitati di Esperti e la Giuria hanno ritenuto di dover segnalare come meritevoli, oltre alle vincenti delle singole Categorie:
COMUNICAZIONE CORPORATE
“Osservatorio Europcar. Stili di vacanza degli italiani” – INC Istituto Nazionale per la Comunicazione per Europcar Italia
COMUNICAZIONE CORPORATE
“San Pellegrino Cooking Cup” – Weber Shandwick per Sanpellegrino
COMUNICAZIONE SOCIALE/ CSR
“Io dissuado” – D’Antona&Partners per Fondazione ANIA
COMUNICAZIONE SOCIALE/ CSR
“In Abruzzo festeggiamo il primo giorno di scuola. Non l’ultimo” – MS&L Italia per Barilla
COMUNICAZIONE SOCIALE /CSR
“Red Submarine, il talento ce l’hai nel sangue: fallo emergere!” – Nouvelle per Regione Emilia-Romagna
COMUNICAZIONE SOCIALE /CRM
“Press the 8” – INC Istituto Nazionale per la Comunicazione per GCAP
COMUNICAZIONE AMBIENTALE
“Uso & Consumo” – Mediamarket per Media World
COMUNICAZIONE PER E DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
“Le Grandi Mostre della Venaria Reale” – Weber Shandwick per Consorzio della Venaria Reale
COMUNICAZIONE PER E DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
“Dematerialising Justice” – Burson-Marsteller per Adobe Systems Italia

COMMENTI

Eventi