Ferpi > News > Con YouTube puoi vincere un pulitzer

Con YouTube puoi vincere un pulitzer

11/09/2008

Presentato Project: Report, il primo journalism contest dedicato ad aspiranti videoreporter. I servizi finalisti verranno pubblicati sul canale YouTube dedicato al concorso e al vincitore andranno 7 mila euro.

Scopri il giornalista che è in te, armati di videocamera e racconta un pezzo di mondo. Questo l’intento di Project: Report, il concorso lanciato da Youtube in collaborazione con il Pulitzer Center on Crisis Reporting e il supporto tecnico di Sony e Intel.


Il primo journalist contest rivolto ad aspiranti reporter si svolgerà interamente on line, sulla più famosa piattaforma di video sharing al mondo. Oggetto della competizione saranno le storie silenti, tutte quelle vicende che normalmente non trovano posto sui media tradizionali. Raccontate attraverso video originali e di qualità che dovranno essere caricati entro il 6 ottobre sul canale YouTube dedicato al concorso.


L’obiettivo di Project:Report è quello di dare visibilità a notizie che altrimenti rimarrebbero oscure all’opinione pubblica perché non ritenute notiziabili dai circuiti mainstream, un risultato che solo la popolarità e diffusione di YouTube può garantire.


La competizione si articola in 3 fasi. Il primo step prevede la realizzazione di un video della durata massima di 3 minuti, in inglese o con sottotitoli in inglese. Tra tutti i filmati inviati verranno scelti i primi 10 semifinalisti da una giuria di esperti presieduta dal Pulitzer Center.


Nella seconda fase del concorso, verrà richiesto di realizzare un video di 4 minuti e sarà la community di YouTube a selezionare i 5 finalisti che riceveranno da Sony un’attrezzatura professionale da utilizzare nella fase finale del concorso, oltre al supporto di tecnici e montatori del Pulitzer Center.


L’ultimo video, della durata massima di 5 minuti, dovrà avere come oggetto una realtà locale sconosciuta al pubblico di massa, raccontata attraverso il coinvolgimento diretto dei membri della comunità. Al vincitore andrà una borsa di studio di 7 mila dollari per realizzare un vero servizio giornalistico all’estero in collaborazione con il Pulitzer Center, oltre alla pubblicazione del suo lavoro nella home page di YouTube.


Serena Massimini – Redazione Cultur-e

COMMENTI

Eventi