/media/post/sca7rez/Digital-PR.jpg
Ferpi > News > Digital PR ❤ Digital Marketing

Digital PR ❤ Digital Marketing

23/06/2016

Enzo Rimedio

In questo articolo Enzo Rimedio cerca di dare una connotazione alle Digital PR, nuova disciplina legata al mestiere del comunicatore che si avvicina molto alle pratiche del Digital Marketing.

Cosa sono le Digital PR? Dove, come, perché nascono? Quale è il loro ambito? Perché spesso si comparano e si sovrappongono con il Digital Marketing?

Le Relazioni Pubbliche, in quanto insieme di processi strategici di comunicazione che costruiscono rapporti, relazioni, fra le organizzazioni ed il loro pubblico di riferimento, promuovono idee e attività di enti pubblici e privati, aziende, associazioni, gruppi politici e perfino di singoli individui, curandone l’identità e aumentandone la percezione di un’immagine migliore.

Le RP, o PR, dall’inglese Public Relations, pertanto si occupano di relazioni con i media, organizzazione eventi, comunicazione sociale e ambientale, attività di lobbying, gestione di crisi, gestione della reputazione, comunicazione di marketing, comunicazione interna e, a seconda del pubblico di riferimento, stakeholders o influenti, adatta i propri piani agli obiettivi prefissati.

Le attività comunicative per la gran parte sono tipicamente rivolte ad un pubblico di professionisti: shareholders, manager, dipendenti, fornitori, giornalisti, banche, enti governativi e, ad eccezione di una parte di quelle di marketing, raramente trattano direttamente con il cliente o utente finale. Il comunicatore, quindi, è in genere abituato a relazionarsi con un professionista.

Oggi, però, lo scenario è cambiato con l’avvento del web 2.0. Con le tecnologie correlate ai social media, ma non solo, clienti ed utenti si sono avvicinati alle realtà di cui fruiscono prodotti o servizi, e sono divenuti, di fatto, interlocutori primari alla pari degli altri stakeholders.

Nasce così una nuova disciplina all’interno delle attività di comunicazione: la Digital PR, che, per la natura intrinseca dei nuovi media, dove è centrale l’utente, accosta le attività del comunicatore a quelle del marketer, tanto è vero che è difficile tracciare una linea di demarcazione fra gli ambiti di competenza delle Digital PR e del Digital Marketing.

Pertanto, con i vari sostantivi che distinguono queste due attività come Content Curation, Content Marketing, SEO, SEM, Link Building, Keyword targeting, Branding Journalism, Storytelling, Influencer Marketing, Web Advertising, Web Reputation, Social Media Management, Social Advertising, Native Advertising, Social Selling, Lead Generation, Buzz Marketing, eMail Marketing, Personal Branding, Web Marketing, ecc., possiamo affermare che i digital media hanno permesso un avvicinamento fra Comunicazione e Marketing come mai era successo prima, ed anche questo è indicativo dei forti cambiamenti in atto nel nostro mestiere.

 

Articolo rilevato da SOS Digital PR

 

 

COMMENTI

Eventi