/media/post/egzp84h/codicetico-e1444155533447.jpg
Ferpi > News > Insieme verso un nuovo codice etico globale

Insieme verso un nuovo codice etico globale

02/11/2017

cristina_camilli

In una società sempre più liquida la necessità di fissare e aggiornare principi e norme di riferimento sembra essere un'esigenza molto sentita : non sono Ferpi con la campagna #comunicobene ha sintetizzato l’urgenza di una azione immediata per promuovere i valori che guidano la vita associativa fin dalla sua fondazione ma anche Global Alliance, come racconta nella sua rubrica Cristina Camilli, invita ora i professionisti di tutto il mondo al prossimo World PR Forum di Oslo per definire gli standard del nuovo codice etico globale.

Le difficoltà che il mondo della comunicazione sta affrontando in Italia sono in realtà più che condivise a livello internazionale: sono diverse, infatti, le associazioni di professionisti che stanno immaginando e proponendo un richiamo a quei principi fondanti che sono alla base dei Codici di Comportamento di ciascuna organizzazione.

La ratifica del Codice Etico promosso da Global Alliance for Public Relations and Communication Management nel 2002 a Sydney, di cui Ferpi fu fra i promotori e primi firmatari, è stata rilevante e quasi rivoluzionaria: già da allora era evidente come fosse rilevante tutelare la performance etica come guida delle decisioni.

Anche oggi Ferpi è in prima linea con la campagna #ComunicoBene, che ha sintetizzato l’urgenza di una azione immediata per promuovere quei valori che guidano la nostra associazione fin dalla sua Fondazione.

The Global Alliance for Public Relations and Communication Management, che oggi riunisce 160.000 comunicatori e accademici di tutto il mondo, sente nuovamente la necessità di intervenire in questo ambito e fa di questa tematica il principale argomento del prossimo World Communication Forum (Oslo, 22-24 Aprile). Il tema degli studi e dei lavori che verranno presentati, infatti, è "Value! Communication's impact in a digital and ever-changing world".

L’occasione del prossimo Forum sarà unica per confrontarsi con colleghi di tutto il mondo sulle maggiori criticità che affrontiamo quotidianamente, ma soprattutto sulle modalità per poterle superare.

In aggiunta a ciò, The Global Alliance sta pensando a creare un Summit dedicato proprio alla promozione di un rinnovato Codice Etico, a rinnovamento e rafforzamento di quanto stabilito nel 2002.

Ferpi dovrà essere, come allora, in prima linea per ricordare quanto sia rilevante nel nostro modo di fare comunicazione l’attenzione ai valori che ci ispirano e guidano ogni giorno nel nostro lavoro.

COMMENTI

Eventi