/media/post/rspq4de/rm.jpg
Ferpi > News > La Capitale. Inclusione, trasversalità, confronto

La Capitale. Inclusione, trasversalità, confronto

12/11/2019

Toni Muzi Falconi

Appuntamento lunedì 2 dicembre con la prima uscita pubblica dell’Osservatorio Parlamentare Per Roma, che comprende ad oggi 30 componenti in rappresentanza di tutti i partiti che oggi siedono in Parlamento. La call to action di Toni Muzi Falconi.

Si terrà lunedì 2 dicembre, dalle 9.30 alle 12.30, nell’Auletta dei Gruppi Parlamentari (Via di Campo Marzio) la prima uscita pubblica dell’Osservatorio Parlamentare Per Roma, che comprende ad oggi 30 componenti in rappresentanza di tutti i partiti che oggi siedono in Parlamento.

Dei 30, 25 sono attualmente eletti e 5 sono ex parlamentari.

L’esistenza dell'Osservatorio è dovuta in larga parte al lavoro assiduo dell’Associazione Per Roma di cui - come molti amici sanno - mi occupo attivamente da qualche tempo. I factotum di Per Roma sono Marco Ravaglioli, Presidente e Roberto Corbella, Segretario Generale.

Esplicitamente a sostegno dell’Osservatorio e delle sue attività, abbiamo dato vita al Progetto Cantieri, sostenuto dall' impegno e dalla condivisione attiva, per ora, di Camera di Commercio di Roma, CittadinanzaAttiva, Cnel, Ferpi, InnovaFiducia, Open Polis, Per Roma, Smemolab e, ovviamente, lo stesso Osservatorio.

A fianco di questi organismi si è costituito, soprattutto grazie a Ferpi e al suo gruppo di lavoro dedicato, guidato da Vincenzo Manfredi, un gruppo di 120 fra consulenti, funzionari, docenti, studiosi, dirigenti di agenzie e professionisti, prevalentemente esperti di lobby, public affairs, advocacy, comunicazione, relazioni pubbliche e informazione.

Cantieri avvia, dal 3 dicembre, tre iniziative di sostegno:

  • un gruppo di lavoro (Corpi Intermedi) che analizza, elabora, confronta le dinamiche sociali, culturali e tecnologiche dei corpi intermedi rispetto ai processi di decisione pubblica, insieme agli impatti verosimili indotti dal previsto taglio dei parlamentari con le implicazioni sul sistema elettorale e sulla composizione dei collegi, sforzandosi di identificare le caratteristiche di un nuovo senso di rappresentazione, di rappresentanza e di rappresentatività dei processi della decisione pubblica;

  • un gruppo di lavoro (Tuttidentro) in partenza con una capillare azione nell’area metropolitana di Roma e nello spazio digitale, di educazione CIVILE dei giovani romani di scuola media dove i diritti passano in coda ai doveri quali cittadinanza, gentilezza, accoglienza, solidarietà;

  • un gruppo di lavoro (Apprendi Stato) che si appresta a lanciare moduli educativi integrati di ‘Scuola di Governo’ di 180 ore (per ora frontali ma….) rivolti a 1) parlamentari, consiglieri regionali, comunali, di municipio e ovviamente aspiranti tali; 2) professionisti di lobby, public affairs e advocacy di imprese, organizzazioni e associazioni e aspiranti tali; 3) narratori, giornalisti, blogger delle decisioni pubbliche e aspiranti tali.


Per ciascuno di questi Cantieri è stato ad oggi individuato un team di lavoro di volontari.
Ma... i team sono aperti alla collaborazione e alla partecipazione di tutti.

Per informazioni: segreteria@perroma.org

COMMENTI

Eventi