Ferpi > News > La Rete 2.0 è adolescente

La Rete 2.0 è adolescente

17/01/2007

La rete sociale di seconda generazione è molto giovane secondo l'ultima ricerca Pew Internet. Per lo meno in America.

E' un pubblico giovane quello del Web di seconda generazione, almeno secondo l'ultimo censimento della nota società di ricerche Pew Internet Project su 935 teenager Usa. Il 55 per cento della popolazione americana che "bazzica" i siti di social networking e che possiede un account è infatti di età compresa tra i 12 e i 17 anni.E non si tratta nemmeno di un pubblico saltuario: il 48 per cento si collega al sito tutti i giorni e il 22 più volte al giorno.Non lo fanno per flirtare (o comunque non in una percentuale significativa) né per mettersi in mostra: l'adolescenza 2.0 sembra motivata a partecipare al social netowrking soprattutto da scelte comunicative. Conoscere gente nuova, coltivare vecchi rapporti e interagire sono dunque i principali motivi per cui i giovanissimi scelgono la Rete sociale.Le femmine sono più attive dei maschi, a conferma della loro fama di garrule e comunicative: il 70 per cento degli account è infatti di ragazzine, contro il 53 per cento dei maschietti.Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi