Ferpi > News > Le Rp 2009-10: autenticità, return on investment e social media

Le Rp 2009-10: autenticità, return on investment e social media

10/07/2009

Nel biennio saranno questi i pilastri dell'attività professionale. A sostenerlo è la Councelors Academy della Public Relation Society of America. Ecco i risultati della survey on line condotta tra i componenti.

Fornire una consulenza strategica autentica, presentare al cliente un dimostrabile ritorno sull’investimento e dominare i social media. Sono questi i tre pilastri delle relazioni pubbliche nel biennio in corso (2009-2010). A sostenerlo sono i 450 professionisti che compongono la Councelors Academy della Public Relation Society of America. In pratica, i migliori relatori pubblici sulla piazza USA. Un comitato dei saggi (attivo da 40 anni), di cui fanno parte i soci accreditati e i consulenti con più di 10 anni d’esperienza, che fa da stimolo e da cuscinetto nei rapporti tra l’Associazione e suoi iscritti. Dell’Accademia fanno parte anche i senior associati alla Canadian Public Relation Society.


A consultarli con un sondaggio on line è stata la stessa PRSA, chiedendo loro di dare un punteggio da uno a cinque alle differenti istanze interne ed esterne che “faranno” la professione durante l’anno in corso e nel 2010. A rispondere, per la verità, sono stati soltanto in 87 (il 20% degli intervistati), ma l’utilità del contributo resta comunque di alto livello, in quanto arriva da chi – operando in Nord America – ha vissuto e gestito in prima linea i passaggi più delicati della crisi.


Ecco i risultati della survey , suddivisi per categoria, tratti dalla press release diffusa in rete dalla Counselors Accademy:


• Client Relations: providing authentic, strategic counsel, 4.66 (No. 1 overall); demonstrating return on investment, 4.54 (No. 3 overall); measuring results, 4.4; and connecting public relations to the C-suite, 4.22).


• Media and Technology: mastering social media, 4.65 (No. 2 overall); enhancing technology capabilities, 4.43 (No. 4 overall); decline of traditional media, 4.24; and the 24/7 news cycle, 4.21.


• External Issues: the economy, 4.44 (No. 5 overall); government regulation, 3.28; losing business to consulting firms, 3.24; and dominance of the biggest multinational firms, 3.12.


• Partnerships and Resources: values and ethics management, 4.27; developing strategic partnerships, 4.26; recruiting and retaining talent, 4.25; and expanding agency services, 4.12.


Tra i saggi della PRSA il dibattito sul prossimo futuro delle pubbliche relazioni non è finito. Per rendersene conto basta consultare il blog dell’Accademy.


Rosario Vizzini – Redazione Cultur-e

COMMENTI

Eventi