Ferpi > News > Master Iulm: focus su PMI e Storytelling

Master Iulm: focus su PMI e Storytelling

30/11/2012

Creatività, partecipazione e pathos da condividere con le aziende: questi i principali cardini su cui il professionista di Rp deve agire per operare in una PMI. Ancor meglio se poi la comunicazione diventa una storia da raccontare attraverso lo storytelling. Se ne è parlato nel 14° Modulo del Master Iulm in RP d'Impresa.

Una lezione su due temi cruciali e attuali per i professionisti di Rp: PMI e storytelling sono stati i temi del modulo conclusivo del 10° Master in RP d’Impresa di Iulm, Ferpi e Assorel.
Sissi Peloso, direttore comunicazione di BCF, ha aperto la lezione parlando di PMI. L’Italia è, tra i paesi dell’Europa, quello che registra la maggior presenza di PMI: il 95% delle imprese sono di piccola o piccolissima dimensione e danno lavoro all’80% degli occupati.
Le PMI mostrano spesso un paradosso: se da un lato hanno una comunicazione destrutturata e talvolta improvvisata, dall’altro si contraddistinguono per la grande capacità relazionale del singolo imprenditore, abilissimo nel gestire la comunicazione interpersonale con tutti gli interlocutori interni ed esterni all’azienda e motivato da una grande passione per la propria attività.
Ma come comunicano le PMI? Occorre innanzitutto distinguere tra piccole imprese e imprese piccole. Nel senso che alcune, pur di ridotte dimensioni e con poche risorse, hanno una forma mentis tale da saper comunicare bene e con efficacia la propria identità aziendale. Altre, invece, pur essendo spesso grandi innovatrici, non considerano a pieno l’importanza di comunicare con i propri stakeholder.
La seconda parte della lezione è stata tenuta da Andrea Fontana, managing director di Storyfactory, che ha presentato metodi e strumenti narrativi da applicare all’impresa. Si tratta del “corporate storytelling”. L’azienda comunica in prima persona puntando su storie che esprimono i valori aziendali e avendo cura di dar voce a diversi interlocutori, meglio se lontani dal core business. Oggi avere una storia e saperla comunicare in modo efficace è essenziale per orientare, formare e promuovere.
Il pensiero narrativo è infatti alla base del modo di pensare dell’essere umano. Tanto gli individui quanto le organizzazioni costruiscono la propria identità attraverso processi narrativi. Ma la narrazione non si può improvvisare. Per raccontare strategicamente occorre leggere lo scenario autobiografico di riferimento dei propri pubblici, definire una core story, ovvero la funzione narrativa portante del proprio racconto d’impresa o di prodotto, e infine scegliere lo strumento col quale diffondere la propria storia, definendo il tempo dell’operazione e il canale in cui mandare in onda il racconto nel tempo.
Guarda il video della lezione
Segreteria organizzativa
Executive Master in RP d’Impresa
Università IULM
Via Carlo Bo 1, 20143 Milano
Tel. 02 89 141 2756
Fax 02 89 141 3756
e-mail master.rpimpresa@iulm.it
sito www.masterrpimpresa.it
Vai alla pagina del Master

COMMENTI

Eventi