Ferpi > News > Melting Box, dove la diversità è diventata un valore

Melting Box, dove la diversità è diventata un valore

31/10/2007

Si è conclusa con successo la prima edizione della Fiera Internazionale dei Diritti e delle Pari Opportunità per tutti, un evento promosso dalla Regione Piemonte che si è tenuto a Torino il 22, 23, 24 ottobre.

Melting Box, questo il nome particolarmente efficace scelto per la Fiera,  ha  visto oltre 12.000 presenze,  ha coinvolto 60 espositori  provenienti da tutta Italia in uno spazio di 1.000 metri quadrati, ha previsto circa 100 tra convegni, seminari, spettacoli e laboratori.  L'obiettivo della "tre giorni" è stato quello di promuovere il dialogo sulla ricchezza di tutte le diversità, siano esse di genere, legate all'origine etnica   alle convinzioni religiose e personali, all'orientamento sessuale, alla disabilità, all'età.
Nel ricco programma di eventi, particolarmente interessanti i sei  Dialoghi focalizzati su alcuni temi di grande rilevanza sociale  – "Uguaglianza, diversità, identità", "Comunicazione", "Economia e diversità", "Lavoro", "Città", "Etiche"- con alcuni protagonisti del mondo sociale, politico ed economico. Tra gli altri: Massimo Cacciari, Salvatore Natoli, Tito Boeri, Bianca Beccalli, Giovanna Zincone, Elisabetta Palici di Suni.
Tanti gli ospiti internazionali presenti in Fiera: da Asha Rose Migiro, Vice Segretario generale dell'ONU, a Semiha Borovach, sindaca di Sarajevo; da Xavier Arbos Marin, preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Girona in Spagna a Edward Mearns dell'università di Cleveland in Ohio-USA.
Melting Box si è caratterizzata anche per alcune iniziative originali come la Biblioteca Vivente, lo Scaffale della Parità, la Cena al buio, le "giocate" di Etnopoli, i percorsi con mappe visivo-tattili per i non vedenti.
Immaginata come una grande scatola, un contenitore simbolico di volti, storie, esperienze,  Melting Box è stata proprio tutto questo: un grande evento dove le vere protagoniste sono state  le persone, in particolare le donne e i giovani, che hanno animato i grandi spazi del Lingotto.
E proprio mentre si chiudevano i battenti della Fiera, si apriva un nuovo progetto: ha preso il via Melting Lab, un'iniziativa che la Regione Piemonte e i sui partner intendono dedicare alla ricerca continua e allo sviluppo di azioni positive in tema di politiche di genere, valorizzazione delle diverse abilità, per far crescere l'attenzione ai diritti e alle pari opportunità  per tutti.
Un bilancio positivo quindi  che dimostra come questi temi siano entrati oggi nell'agenda di tante organizzazioni pubbliche e private..
Quello che ha colpito gli organizzatori, ma anche i tanti giornalisti e opinion leader presenti, è stata la presenza dei giovani : ragazze e ragazzi, bambine e bambini che hanno partecipato alle diverse iniziative previste portando un contributo di idee e una visione positiva che  fa ben sperare per un futuro. Senza stereotipi, pregiudizi, violenze.
 
 Rossella Sobreror.sobrero@koinetica.net

COMMENTI

Eventi