/media/post/3tzfap9/reputazione-e-social-3d2.png
Ferpi > News > Reputazione e social network

Reputazione e social network

24/02/2019

Redazione

Un saggio in cui l’autrice studia ed affronta il rapporto tra la reputazione e l’utilizzo dei social media, e in particolare le conseguenze della intrusione di terzi nella sfera più intima e vulnerabile dell’immagine di un soggetto - e di come viene percepita - attraverso le nuove forme di comunicazione.

Come e quando si può esercitare quella tutela che la recente normativa europea definisce – romanticamente – come diritto all’oblio, e che gli autori nordamericani di inizio Novecento chiamavano, più prosaicamente, “diritto ad essere lasciati in pace”? Fino a che punto siamo effettivamente proprietari delle informazioni, che volontariamente decidiamo di affidare all’etere (per necessità, per lavoro, per il piacere della socializzazione, o anche soltanto per vanità)? Come e quando possiamo effettivamente “richiamarle indietro”, o invece dobbiamo responsabilizzarci e convivere con l’idea che – premuto invia – quei dati inizino a vivere di vita propria, indipendente e talvolta oltre e contro le nostre stesse intenzioni? Come e quando proteggerci dai piccoli Golem, che proliferano a ritmo vertiginoso e si amplificano in una platea potenzialmente planetaria, e sostanzialmente deregolamentata? Questo saggio offre al lettore gli strumenti tecnici per formarsi un’opinione propria, suggerendo spunti critici di approfondimento, in altri proponendo possibili provocazioni.

Bruna Alessandra Fossati studia ed affronta il rapporto tra la reputazione e l’utilizzo dei social media, e in particolare le conseguenze della intrusione di terzi nella sfera più intima e vulnerabile dell’immagine di un soggetto - e di come viene percepita - attraverso le nuove forme di comunicazione.

L’autrice passa in rassegna le modalità espressive dei principali social media e la loro capacità di vulnerare la reputazione di chi - volontariamente o meno - entra in Rete, distingue opportunamente tra forma e contenuto della comunicazione, illustrando anche le soluzioni adottate dalla giurisprudenza nazionale ed europea per cercare di bilanciare (talvolta con esiti non del tutto coerenti) le contrapposte esigenze della riservatezza e della diffusione dell’informazione, nel nome dell’interesse pubblico a conoscere.




Reputazione e social network
Alessandra B. Fossati
Munari Cavani Publishing, 2019
pp.128, € 14,00

COMMENTI

Eventi