/media/post/g3dqr5d/ate.png
Ferpi > News > UniFERPI Padova si reinventa con gli #OpenTalks

UniFERPI Padova si reinventa con gli #OpenTalks

#Ferpi2Be

12/02/2021

Alessia Omerini

Nel pieno della sessione invernale, fervono i preparativi per IVP - In Viaggio verso la Professione, il laboratorio di tecniche comunicative organizzato dalla delegazione padovana di Uniferpi in collaborazione con l'Università degli Studi di Padova. Oggi scopriamo un nuovo format di eventi progettato dai ragazzi:Open Talks. Il racconto di Alessia Omerini.

Sono ormai più di dodici edizioni che Uniferpi Padova realizza il workshop IVP - In Viaggio verso la Professione, un laboratorio in cui esperti del nostro settore condividono con gli studenti universitari le loro esperienze, consigli e strumenti pratici per orientarsi nel mondo del lavoro.

IVP rappresenta un'occasione per crescere, formarsi e soprattutto dialogare con professionisti. Un dialogo, che ci ha talmente appassionato da volerlo declinare in forme nuove e al passo con i tempi.

È proprio da qui che, in un pomeriggio invernale del 2019, è nata l'idea per un nuovo format di eventi realizzato da Uniferpi Padova: Open Talks, un momento di condivisione e confronto tra ragazzi, i "comunicatori del domani", ed esperti sui temi caldi e sui trend della comunicazione.

I primi incontri sono stati realizzati in presenza nelle aule della nostra università, poi purtroppo abbiamo dovuto sospenderli a causa dell'emergenza covid. Nonostante lo stop forzato, non ci siamo dati per vinti e abbiamo deciso di reinventare il format in chiave digitale e di unire le forze con i nostri colleghi di Gorizia, collaborando con loro per portare sugli schermi la migliore versione possibile di questo confronto fra studenti.

Finora abbiamo avuto il piacere di ospitare Andrea Lazzarato, event manager di Officina Creativa, con il quale abbiamo proprio riflettuto sul cambiamento "digital" portato dal coronavirus al mondo dell'event management. Il prezioso consiglio che ci ha dato per organizzare buoni eventi online è quello di far vivere davanti al PC le stesse esperienze dell’evento fisico.

Il secondo incontro è stato guidato da Bruno Mastroianni, social media manager di programmi Rai come Superquark e La Grande Storia, con il quale ci siamo immersi nella realtà quotidiana, un contesto che pullula di fenomeni come d'infodemia, l'hate speech e le fake news. Insieme abbiamo esaminato le loro sfaccettature e la base su cui si innestano questi circoli viziosi della comunicazione e delle relazioni, e abbiamo riflettuto su come disinnescare i cortocircuiti dell'informazione, attraverso l'educazione, ed il bene che solo l'informazione consapevole può portare.

Questi due primi incontri hanno riscontrato un grande successo, grazie alla loro ricchezza di spunti per poterci orientare meglio nella nostra contemporaneità. Di sicuro la panoramica che ci hanno dato i nostri ospiti, combinata con la messa in pratica dei consigli che ci hanno dato, ci saranno molto utili nella nostra quotidianità di futuri professionisti della comunicazione e non solo. Non vediamo l'ora di organizzare nuovi ed entusiasmanti Open Talks e soprattutto di poterveli raccontare. Continuate a seguirci!

COMMENTI

Eventi