/media/post/39dl934/1.jpeg
Ferpi > News > A Milano la prima “udienza” del processo al non profit

A Milano la prima “udienza” del processo al non profit

05/10/2018

Toni Muzi Falconi

Si è tenuto lo scorso 3 ottobre, nell'ambito del Salone della CSR e dell'Innovazione sociale, il primo dei tre appuntamenti con il processo al non profit. Il commento a caldo di uno degli organizzatori e promotori, Toni Muzi Falconi.

Per chi c’era, le due ore di fitto confronto pubblico di ieri (N.d.R. 3 ottobre 2018) al Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale di Milano fra i dieci ottimi, impegnati e dedicati protagonisti-testimoni alla prima udienza del “processo al non profit”, è stato possibile intuire l’essenza, il rilievo e l’importanza di questa inusuale e fortemente innovativa iniziativa di Ferpi e di PerLaRe.

Se anche le prossime due udienze dell’Aquila e Roma, avranno simile esito, avremo raccolto ben sei intense ore di argomenti, interpretazioni, dati, cifre, suggerimenti e disponibilità di una trentina di testimoni eccellenti, decisi anche a contribuire e collaborare attivamente, come è stato detto ieri, alla crescita del capitale sociale, relazionale e reputazionale italiano che tutto il mondo ci ha invidiato fino a qualche tempo fa e che è entrato in “caduta libera” grazie alle crisi di fiducia, di risorse e di persone che hanno investito il non profit italiano e che indeboliscono fortemente la qualità delle sue relazioni con le istituzioni, le imprese, i cittadini e il sistema dei media.

Ed è stato affermato con decisione che la questione non è, come dire, solo di comunicazione – anche se questa è rilevante – ma soprattutto di comportamenti che vanno modificati subito prima che sia troppo tardi nello sviluppo e attuazione di quei quattro sistemi di relazione (non profit/istituzioni; non profit/imprese; non profit/cittadini e media; non profit/non profit).

Ecco le mie personali conclusioni di una giornata memorabile sotto molti punti di vista e per la quale sono grato, oltre ai partner Conad, Vita e Fanpage, a: Rossella Sobrero e il suo strepitoso Salone; i testimoni: Elio Borgonovi, Sabina Siniscalchi, Daniela Bernacchi, Giorgio Gori, Mauro Bonaretti, Ferruccio De Bortoli, Luca Beltrami Gadola, Marina Salomon, Furio Garbagnati e, naturalmente, i componenti del gruppo di lavoro Ferpi/PerLaRe, in primis Giangi Milesi, Flavia Trupia, Giulia Pigliucci e Letizia Di Tommaso.

COMMENTI

Eventi