Ferpi > News > "Azione per il clima. Energia per un mondo che cambia"

"Azione per il clima. Energia per un mondo che cambia"

08/07/2008

http://ec.europa.eu/climateaction/index_it.htm

“Azione per il clima. Energia per un mondo che cambia” è il nuovo sito creato dalla Commissione Europea per fornire informazioni sull’azione dell’UE in merito ai progetti ambientali comunitari. Il sito contiene indicazioni per i cittadini volte a combattere il cambiamento climatico con comportamenti sostenibili; contiene inoltre notizie, eventi ed informazioni riguardo i finanziamenti per progetti ambientali ed in campo energetico.


Disponibile in cinque lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo, questo nuovo strumento di comunicazione si pone l’ambizioso obiettivo di diventare un punto di riferimento per tutte le novità e importanti informazioni relative all’intervento prioritario dell’Ue nella lotta contro i cambiamenti climatici.


Diviso in varie sezioni, il portale contiene un archivio con la normativa UE in materia, links, notizie e giochi educativi per bambini e ragazzi, oltre che consigli su come risparmiare.


“La nostra missione, o meglio il nostro dovere, è definire un quadro politico che consenta di trasformare l’economia europea in un’economia più attenta all’ambiente, e continuare a guidare l’azione internazionale volta a proteggere il pianeta”, ha dichiarato il presidente della Commissione José Manuel Barroso.
Il pacchetto di misure volte a contrastare i cambiamenti climatici, che va sotto il nome di Azione per il Clima – Energia per un mondo che cambia, intende garantire la sostenibilità del pianeta, offrire nuove opportunità commerciali alle imprese europee e migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento energetico aumentando il ricorso alle energie rinnovabili.


Il nuovo sito web costituirà un legame costante tra le notizie di interesse generale e le informazioni più specifiche nei diversi settori di intervento. Pertanto, i contenuti sono divisi in sezioni chiare e facilmente gestibili, contenenti informazioni sulle politiche in atto, sulle possibilità di finanziamenti e sulla relativa normativa.

COMMENTI

Eventi