Ferpi > News > Brunswick in soccorso di Shell

Brunswick in soccorso di Shell

20/04/2004
Royal Dutch Shell si è rivolta al Brunswick Group per la gestione della crisi nelle relazioni pubbliche dovuta alla sopravvalutazione delle proprie riserve pertolifere in Nigeria. In gennaio la compagnia petrolifera anglo-olandese aveva dovuto ritoccare verso il basso le precedenti stime del 20 per cento. In seguito a tale errore di valutazione, e alle polemiche che ne sono seguite, il mese scorso Philip Watts e Walter Van de Vijver, presidente e capo esplorazioni di Shell, si sono dimessi dalle loro cariche.
I revisori dei conti della compagnia anglo-olandese hanno chiesto anche l'aiuto di Davis Polk & Wardell per valutare lo stato della comunicazione interna all'azienda. Brunswick e Davis Polk & Wardell dovranno gestire le critiche che il cda di Shell si attende accompagnerà la pubblicazione del rapporto finale sulla vicenda: i critici infatti già insinuano che il rapporto sarà una "copertura" in cui si accuseranno i già dimissionari Watts e Van de Vijver di tutte le colpe.
Da O'Dwyer's PRhttp://www.odwyerpr.com/
Gabriele De Palma - Totem

COMMENTI

Eventi