Ferpi > News > EXPO. La scommessa

EXPO. La scommessa

16/11/2011

Se l’Italia sarà in grado di riprendersi ed uscire dalla crisi sarà anche merito dell’EXPO, che può diventare un nuovo biglietto da visita del paese del lusso, del buono e bello. _Diego Masi_ e _Maria Luisa Ciccone_ offrono spunti, idee e temi per comunicare al meglio un evento che potrà rappresentare la rinascita del nostro paese.

L’Italia si sta giocando la scommessa sul proprio futuro. Anni in cui il nostro Paese dovrà essere capace di risollevarsi dalla grave crisi che stiamo attraversando, mettere in vetrina quel know-how che è tipicamente italiano: il lusso, il bello, il buono; ovvero dovremo reinventarci l’Italia e il nostro futuro.
Per farlo, il nostro Paese ha una grande opportunità: giocarsi bene l’Expo 2015. Fare di Expo un grande Evento. E fare dell’Evento una grande Comunicazione. Come farla al meglio, come strutturarla, come indirizzarla nell’evoluzione digitale e nella pubblicità, come organizzare il fuori• Expo, quale sarà la nuova funzione del turismo, quale sarà il biglietto da visita della nuova primavera dell’Italia è lo scopo di questo libro. Un tassello per parlare di comunicazione di Expo 2015 che, se non comunicato, rischia di essere un boomerang.
Il libro vuole dare spunti e segnali su come poter comunicare al meglio e sfruttare questa vetrina, opportunità unica per il paese che non può essere fallita. Vuole inoltre “risvegliare” le aziende italiane affinché non perdano tempo, dando consigli pratici su come operare fin d’ora nella grande comunicazione, su come organizzare la pubblicità, soprattutto nell’era del digitale, su come dare visibilità al proprio brand prima, durante e dopo la manifestazione, su come pensare e costruire il Fuori EXPO, che alla stregua del Fuorisalone, consentirà di presentare a tutti i visitatori l’eccellenza italiana.
Ecco perché un intero capitolo del libro è dedicato al Fuori EXPO e al ruolo fondamentale che avrà il turismo, risorsa inestimabile per la città e per l’intero paese.
EXPO 2015 sarà di conseguenza pretesto anche per valorizzare interi quartieri di Milano ricreando spazi espositivi nuovi e unusual, dove le aziende potranno comunicare, mettersi in mostra e incontrare, ad esempio dimore storiche, ex hangar, cascine, teatri, musei …
Insomma, come gli autori Diego Masi e Maria Luisa Ciccone, sostengono “ il libro vuol essere una serie di idee, riflessioni, suggerimenti, suggestioni ma anche provocazioni, per aprire il dibattito, per vincere la scommessa; vuol essere un pretesto per parlare di comunicazione di EXPO 2015 e di questa grande occasione alla quale, sommettiamo, potrà essere legata la ripresa e il futuro del nostro paese”.

EXPO. La scommessa.
Come giocarsi il futuro dell’Italia con un evento di comunicazione
Fausto Lupetti Editore, 2011
pp. 282, 20,00 €

COMMENTI

Eventi