/media/post/u4sqaga/dadone.jpg
Ferpi > News > Riforma della legge 150/2000: il prossimo 21 maggio la presentazione del documento di indirizzo

Riforma della legge 150/2000: il prossimo 21 maggio la presentazione del documento di indirizzo

06/05/2020

Redazione

Consegnati oggi al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, i contributi del GdL che ha visto coinvolti, oltre a Ferpi, le associazioni della comunicazione e i rappresentanti del mondo del giornalismo ed accademico

6 maggio 2020: un post su Facebook e un take dell'agenzia ANSA hanno annunciato la conclusione del primo step della riforma della Legge 150/2000: il documento di indirizzo per l'intervento legislativo è stato consegnato oggi al Ministro Dadone dal coordinatore del GdL, Sergio Talamo.

"L'importanza dei new e dei social media impone un profondo ripensamento delle norme". Così il Ministro della PA, Fabiana Dadone, su Facebook parlando della "riforma della vecchia legge 150 del 2000" che ha coinvolto "tutti gli stakeholder qualificati". I Tavoli, ha aggiunto il Ministro "hanno condotto alla stesura di un documento di sintesi e di indirizzo per l'intervento normativo... chiudendo così il primo importante step sul percorso che ci porterà finalmente a riconoscere il valore profondo dell'interazione, ormai immediata e continua, tra le amministrazioni e i cittadini".

9 gennaio 2020, la prima convocazione del Gruppo di Lavoro degli esperti istituito a Palazzo Didone, sede della Funzione Pubblica. Dopo mesi di lavoro, di confronto e proposte, si è arrivati ad un documento di sintesi per la riforma della legge 150 che sottolinea la valenza strategica della comunicazione pubblica, finalizzata a garantire il buon andamento e l’imparzialità dell’azione amministrativa sancite dall’articolo 97 della Costituzione, nonché il pieno esercizio della cittadinanza e delle libertà individuali da parte dei cittadini.

 

COMMENTI

Eventi